Salary Man Escape – La Recensione per Playstation VR

Postato Lug 10 2018 - 9:38am da ITG

Realizzato dalla software house cinese Oasis Games in esclusiva per Playstation VR, Salary Man Escape è un puzzle game sui generis soprattutto per quanto riguarda l’ambientazione. Il nostro alter ego digitale è infatti il dipendente di un’azienda che nei 50 livelli previsti, deve cercare di scappare il più in fretta possibile dal luogo di lavoro per non subire le vessazioni dei suoi capoccia.

Sul fronte più strettamente ludico come detto, SME è un puzzle game dove dobbiamo modificare la posizioni di vari blocchi per aprire la strada al nostro povero lavoratore e farlo fuggire. In parte potrebbe ricordare il gioco tradizionale orientale da tavolo Jenga se pur in realtà possa considerarsi soltanto una ispirazione iniziale riveduta e corretta per un videogame in realtà virtuale.

Il gioco sin da subito è piuttosto complesso anche perché ci sarà da rispettare un tempo limite per la risoluzione di ogni livello. Inoltre se vorremo prendere le monete che sbloccano livelli extra, dovremo organizzarci per arrivare prima alla “subquest” e poi all’uscita del livello senza dimenticare che progredendo nel gioco ci saranno anche varie pedane da equilibrare con i blocchi per un gameplay decisamente elaborato e pensato per gli amanti dei rompicapo più arcigni.

Per quanto riguarda i comandi, dopo varie prove, abbiamo scelto di abbandonare Playstation Move ed utilizzare il joypad tradizionale. Si perde un po’ il senso del virtuale così ma d’altra parte c’è l’immersione nei livelli grazie al senso di profondità dato dalla visione tramite Playstation VR.

Da un punto di vista tecnico, il gioco non mette certo a repentaglio la GPU della vostra Playstation 4 ma questo succede tendenzialmente con tutti i puzzle game. La colonna sonora “asian pop” si sposa invece benissimo al tipo di “storytelling” proposto per questa esperienza di gioco.

IN CONCLUSIONE
Salary Man Escape è un discreto puzzle game con un setting particolare e che sfrutta le possibilità date da Playstation VR per immergerci nel pieno dei 50 livelli proposti. Di certo non un capolavoro ma se cercate una sfida particolarmente impegnativa in questi mesi estivi non particolarmente ricchi di uscite videoludiche ad un prezzo ridotto (14.99 euro), prendetelo assolutamente in considerazione.

VOTO: 7

Commenta con Facebook