Trials Fusion Recensione Playstation 4 Xbox One PC

Postato Mag 20 2014 - 12:16pm da ITG

Dopo tantissimi successi su ogni piattaforma videoludica possibile ed immaginabile, la mitica serie di Trials fa il suo debutto anche sulle console next generation oltre CGE a fare ritorno su PC. Come sono andate le cose? Dopo aver passato un buon numero di ore sulla versionePlaystation 4 del gioco,  ve lo sveliamo nella nostra recensione!

Trials Fusion è disponibile su Amazon.it al prezzo più basso d’Italia e senza spese di spedizione: cliccare per credere!

Sviluppato come sempre da RedLynx con la collaborazione degli studios Ubisoft Shanghai e Kiev, Trials Fusion propone un mix di tradizione e innovazione. La tradizione è rappresentata dalle dinamiche gameplay simili a quelle dei suoi predecessori. Tutto è basato sulla fisica e sul fondamentale peso del corpo del nostro pilota virtuale che dovrà avanzare o indietreggiare sulla moto a seconda dei casi.

L’innovazione è invece rappresentata dalle nuove acrobazie FMX, dalle novità dell’Editor, con cui i giocatori potranno dare libero sfogo alla propria fantasia e abilità, creare i propri tracciati personalizzati e condividerli online con la community di appassionati.

In tal modo Trials Fusion ha tendenzialmente una longevità praticamente infinita grazie ad un numero già elevatissimo di percorsi già disponibili in rete che si sommano ai livelli già predisposti e che vanno lodati per l’ottima calibrazione della difficoltà. E poi potremo anche giocare in compagnia di altri tre centauri per sfide infuocatissime.

Sotto l’aspetto visivo, pur non facendo gridare al miracolo, Trials Fusion propone una buonissima realizzazione tecnica (1080p e 60fps… quelli che secondo la nostra opinione dovrebbero essere gli standard di TUTTI i vidogames next generation ma che al momento non sono affatto standard, tutt’altro…) grazie ad ottimi effetti luce, un’ottima fluidità ed uno stile hi-tech volutamente pacchiano ed esagerato ma che si presta perfettamente a fare da sfondo alle nostre peripezie. Sinceramente non potevamo aspettarci di meglio. Funzionale la colonna sonora che di certo non sarà ricordata negli annali ma che svolge bene il suo compito di accompagnamento.

IN CONCLUSIONE
Trials su console next generation conferma quanto di buono ha proposto nel corso degli anni su varie piattaforme. Le novità dell’editor e la componente online, oltre ad una veste grafica rinnovata e potenziata si amalgano alla perfezione con delle dinamiche ludiche già convincenti in precedenza e che qui trovano la loro consacrazione. Un titolo da consigliare senza esitazione dunque!
VOTO: 9

Commenta con Facebook