Buona Festa delle Donne ma nel mondo dei videogiochi la parità è ancora lontana!

Postato Mar 8 2014 - 10:38am da ITG

Oggi è l’8 Marzo,la Festa delle Donne. Per tante forse rappresenta soltanto il giorno delle Mimose o un’uscita con le amiche ma le radici di questa ricorrenze sono ben più importanti come potete leggere qui.

Ma la parità in molti campi è ancora lontana, come ad esempio nel mondo che riguarda da vicino ItaliaTopGames, quello dei videogiochi. Secondo uno studio che potete leggere su Gamasutra, la percentuale di personaggi femminili tra protagonisti ed NPC non va oltre il 10-15%. Lo studio è stato effettuato sui 150 titoli più venduti degli ultimi prendendo in considerazione oltre 5.000 personaggi virtuali.

Le cose però siamo certi che cambieranno rapidamente: pensate che ad esempio negli USA, la percentuale di videogiocatrici è oramai pari al 38%. E poi, qual è il problema di giocare nei panni di una donna? Chi vi sta scrivendo, con Tomb Raider Definitive Edition, si è divertito come non gli capitava da tempo nei panni di Lara Croft. E voi che ne pensate? Aspettiamo i vostri commenti a fine post!

Commenta con Facebook

1 Commento Unisciti alla discussione!

  1. Gaetano 8 marzo 2014 at 10:46 -

    Sono d’accordo con te Tomb raider è un bellissimo gioco , il più bello della serie secondo il mio parere anche se è il più oscuro e il più cupo .