Call of Duty Modern Warfare Recensione

Postato Ott 31 2019 - 8:08am da ITG
Call of Duty Modern Warfare Recensione

Call of Duty quest’anno ha deciso di puntare sull’usato sicuro! Ha ripreso il nome di uno dei titoli meglio riusciti fra i 16 giochi della serie e sostanzialmente anche le caratteristiche di base, rinnovandole all’anno 2019. Il risultato? Un titolo semplicemente grandioso di cui vi scriveremo tutto in dettaglio nei prossimi paragrafi.

COD Modern Warfare è già disponibile su Playstation 4, Xbox One e PC. Abbiamo avuto modo di testare il gioco sia sulla console di casa Sony che su Personal Computer con Windows 10 da cui sono tratti i filmati che trovate in questa recensione. Al di là di un appeal visivo superiore su PC, le due versioni possono considerarsi equivalenti e quindi vi proponiamo una recensione “unificata”. A proposito di versioni: ricordiamo che Call of Duty Modern Warfare per il multiplayer è assolutamente cross-play. Unica condizione è che venga usato lo stesso tipo di controller. Dunque se giochiamo su PC e vogliamo andare online “contro” i players console dovremo adottare come sistema di controllo il pad e non la combo mouse + tastiera.

La produzione di Infinity Ward e Activision (qui tutte le recensioni italiane con voto) fa segnare un graditissimo ritorno: lo story mode. Vero che gli FPS si giocano sempre più online e la componente single player per tanti non è che un tutorial ma Call of Duty è sempre stata la serie di regalarci sin dal primo capitolo delle incredibili scene da vero e proprio kolossal videoludico. Modern Warfare riprende al meglio questa tradizione e se pur la storia sia breve, ci regala alcune ore di autentica adrenalina ed anche un po’ di piacevole nostalgia per il ritorno dell’amatissimo Capitano Price.

Non entriamo nelle polemiche politiche scaturite da alcune ricostruzioni storiche a metà strada tra la fantasia ed il travisamento di alcuni fatti realmente accaduti (che secondo la nostra opinione, potevano comunque essere evitate), ma erano anni che un first person shooter non ci regalava momenti così spettacolari ed intensi. Quindi ci auguriamo che l’assenza dello story mode sia stata soltanto una parentesi che non si ripeterà più.

Detto dello story mode che ci ha convinti appieno è il tempo di tuffarci nel multiplayer ed anche in questo caso dobbiamo esprimere un grado di soddisfazione piuttosto elevata. Sembrano un ricordo del passato i ritmi particolarmente elevati degli ultimi capitoli fantascientifici: Call of Duty Modern Warfare riscopre la tradizione più canonica della serie di first person shooter più di successo nella storia.

I ritmi sono leggermente più compassati e le battaglie hanno uno spessore più simil realistico rispetto al recente passato. Anche le mappe sono state riviste in chiave più ampia rispetto agli ultimi episodi. Tutte le aree di gioco presenti ci hanno convinto con un design in perfetta sintonia con il tipo di gaming proposto. Ed ovviamente la personalizzazione delle armi e delle perk può fare davvero la differenza.

Sul fronte delle modalità di gioco c’è soltanto l’imbarazzo di scelta con un ventaglio di proposte che va dai classici Dominio e Deathmatch ai nuovi Scontro (2 vs 2) ed il colossale Guerra Terrestre dove arrivano a scontrarsi fino a 64 giocatori ed altre variazioni sul tema come Attacco Informatico e la lista non è ancora finita.. Il matchmaking ed il netcode sono risultati praticamente perfetti sia su Playstation 4 che su PC, meritando una promozione a pieni voti.

Completano il ricchissimo menù proposto da Call of Duty Modern Warfare, le operazioni speciali, un gradito ritorno dai precedenti capitoli di MW e che potranno essere affrontate da soli o in cooperativa online.

Era difficile chiedere di più da un punto di vista audiovisivo a Call of Duty Modern Warfare. Con le ovvie differenze tra single e multiplayer, il gioco si mantiene su livelli incredibilmente elevati e sostanzialmente arriva, nell’insieme, all’apice del genere sia su PC che su console. Sia dal punto di vista dell’analisi dei freddi numeri che per quanto riguarda la direzione artistica, COD Modern Warfare è una vera gioia per gli occhi che farà letteralmente impazzire qualsiasi appassionato di giochi di guerra.

Sperticate lodi anche per il sonoro con effetti incredibilmente realistici, musiche di accompagnamento sempre puntuali quando presenti ed un doppiaggio in italiano di qualità davvero simile a quella cinematografica.

Call of Duty Modern Warfare Recensione – IN CONCLUSIONE

Se avete letto questa lunga recensione fin qua, avrete sostanzialmente capito che Call of Duty Modern Warfare ci ha fatto letteralmente impazzire. Uno dei migliori capitoli di sempre della serie ed un first person shooter convincente davvero sotto ogni punto di vista. Sarebbe davvero un errore farvelo scappare a patto che ovviamente amiate il genere videoludico di riferimento, unica condizione per vivere una delle più belle esperienze videoludiche di questo fine 2019.

Call of Duty Modern Warfare Recensione – VOTO 9.5

Commenta con Facebook