eFootball PES 2021 Season Update Recensione

Postato Set 22 2020 - 11:23am da ITG

Ve lo diciamo subito. Non troverete alcun voto alla fine di questa recensione per eFootball PES 2021 Season Update. Come giudicare un titolo del genere numericamente? Da una parte abbiamo l’eccellente base di partenza di PES 2020, dall’altra un aggiornamento stagionale che davvero propone poco di nuovo e quindi ci ritroviamo nell’incapacità di sintetizzare numericamente questa dicotomia.

Da una parte dare un votone a PES 2021 non sarebbe giusto visto che comunque richiede un esborso economico, minore di un titolo “normale” ma comunque consistente. Dall’altra dare un voto ridotto non sarebbe giusto per quello che reputiamo essere un prodotto esaltante sul campo anche se un po’ (tanto) meno fuori.

Cominciamo proprio dal campo, l’elemento di massima eccellenza del calcio Konami negli ultimi anni. La proposta è davvero molto simile a quella dello scorso anno anche se è stata limata verso il basso la velocità, rendendo l’azione di gioco più ragione e più facile da imbastire. Abbiamo notato un lieve miglioramento anche del comportamento arbitrale e nessuna particolare magagna nel netcode ad esclusione delle partite giocate a matchday  (modalità su cui torneremo in seguito). Miglioratem infine anche le collisioni.

Quanto di buono dunque c’era in PES 2020 è stato ulteriormente migliorato e l’esperienza sul campo è, per quanto ci riguarda, letteralmente ESALTANTE come nessun’altro gioco di calcio attualmente sul mercato.

Fuori dal campo però Konami ha perso più di una occasione con questo Season Update. Capiamo le problematiche del COVID, comprendiamo la volontà di tuffarsi nella next gen (PES 2021 comunque potrà essere giocato senza problemi su Playstation 5 come spieghiamo qui) e già siamo gasatissimi per PES 2022 ma in questo PES 2021:

La struttura dei menù e quant’altro di opzioni nella sostanza non è stata affatto modificata, esattamente come non è cambiato nulla nella Master League (se escludiamo tre nuovi allenatori che però non portano nulla di nuovo sul fronte interattivo) e in Diventa un Mito.

I feedback sulle problematiche del matchday (orari troppo ristretti ed assenza di filtri per gli avversari online) sono stati bellamente ignorati.

La telecronaca è rimasta identica allo scorso anno e davvero non ce la facciamo più a sentir palare di quei film con i sottotitoli in ungherese.

Il Season Update stesso per la Serie A è stato rinviato fino al 22 ottobre ed invece era auspicabile quanto meno un aggiornamento parziale più corposo sin dal day one.

Rimaniamo invece in standby per un giudizio definitivo su MyClub. Konami tra bonus veterani e club edition multiple ha dato modo agli apPESsionati, o comunque molti di loro, di costruire una squadra già di livello dopo pochi giorni. La domanda è: sul medio/lungo termine si riuscirà a mantenere alta l’attenzione e l’interesse? Lo scopriremo come sempre sul Blog di PES Italia, sul nostro canale Youtube dove ci sono tutti e lunedì i giovedì i nostri filmati per gli aggiornamenti e video tutorial per ogni aspetto del gioco.

IN CONCLUSIONE
Abbiamo già ampiamente spiegato la ragione dell’assenza di un voto numerico per PES 2021 e dunque concludiamo con una estreme sintesi per il nuovo calcio firmato Konami. Pro Evolution Soccer 2021, essendo un season update, sposta poco rispetto all’esperienza di gioco del suo predecessore. In quel poco però migliora ulteriormente la sua eccellenza rappresentata dall’esperienza di gioco sul campo e rende ancora più evidenti quei limiti già presenti in PES 2020. Ci divertiremo senza ombra di dubbio nei prossimi mesi con MyClub, anzi ci esalteremo proprio con una vittoria online e ci dispereremo quando mancheremo la terza vittoria di una winning streak in una challenge online. Ma per il passaggio alla next gen, Konami deve comprendere che fuori dal rettangolo da gioco, deve rivoluzionare PES e renderlo un gioiello come accade quando si comincia a giocare con il pallone.