Forza Motorsport 5 Recensione Xbox One

Postato Nov 29 2013 - 6:18pm da ITG

C’è stato un tempo in cui, su console, i giochi di guida erano il genere perfetto per valutare le specifiche hardware sul quale giravano, specialmente in fase di lancio della console, quasi come un vero e proprio benchmark tecnico.

Basta tornare indietro agli albori dei 32 bit per rendersi conto di come il successo di una console era pesantemente influenzato dal gioco di guida che l’accompagnava; basta pensare al sense of wonder dato da Ridge Racer sulla prima Playstation, o dalle pesanti critiche mosse al Saturn e al suo Daytona USA colmo di problemi tecnici. Lo stesso Xbox 360 si era presentato al mondo con un PGR3 nuovo fiammante, sgargiante nel suo vestito in HD che, complice anche il primo impatto con i pannelli HD, era stato un più che buono biglietto da visita per la console.

Forza Motorsport 5 è disponibile su Amazon.it al prezzo più basso d’Italia e senza spese di spedizione: cliccare per credere!

8 anni dopo, Microsoft presente la sua nuova console, Xbox One, e lo fa in grande stile, proponendo come titolo di lancio il nuovo episodio della serie di racing che più ha caratterizzato questa generazione: Forza Motorsport. Scelta azzeccatissima perchè, chiariamolo subito, Forza 5 tra i giochi che più dà l’impressione di potenza, di girare su una console realmente next gen.

Il primo impatto è notevole per pulizia, fluidità, profondità di campo e dettagli, si ha davvero la sensazione di essere di fronte ad un nuovo e più potente hardware. 60 frames fissi e stabili, il tutto a 1080p per una sensazione di assoluto splendore. La sensazione di trovarsi di fronte a qualcosa di “next gen” è subito confermata alla prima curva, dove emerge da subito il supporto del rumble sui trigger del pad. Sembra un particolare ma riesce a dare molta immersività poter sentire le vibrazioni ad ogni frenata, scalata o accelerata improvvisa, dando un senso nuovo all’utilizzo di un pad in un gioco di guida.

Impressionante il comparto audio, soprattutto se giocato in cuffia, consente al giocatore un coinvolgimento notevole, soprattutto giocando con la visuale dall’abitacolo. Peccato soltanto per un accompagnamento musicale piuttosto decontestualizzato e per nulla in empatia con il tipo di interazione proposta dal gioco. Non capiamo veramente la scelta di puntare su tracce “epiche” invece che a del sano rock’n’roll o a qualche traccia più “elettronica”.

Sul fronte ludico in senso stretto, il gioco è sempre più simulativo grazie alla nuova fisica veramente realistica oltre ad avere un buon numero di rivali in pista (16) che tramite il cloud avranno una intelligenza artificiale veramente incredibile tanto da poter essere (quasi) considerata alla stregua di un essere umano. Ovviamente poi se vorrete ci sono ad aspettarvi piloti reali nelle tante possibilità di gioco on line che si sommano ai campionati single player.

Peccato dover annotare quindi la completa assenza di effetti di pioggia, neve, vento e neppure il ciclo giorno-notte che nelle piste cittadine sarebbe stato graditissimo così come il numero non troppo elevato di vetture (200) e soltanto 14 circuiti da affrontare. Numeri espandibili con i DLC disponibili sin dal day one ma ovviamente a pagamento…

IN CONCLUSIONE
Forza Motorsport 5 ha quasi tutto per essere il testimonial ideale di Xbox One: una realizzazione tecnica stratosferica, un gameplay simulativo e coinvolgente al punto giusto, intelligenza artificiale fuori parametro rispetto a quanto provato fino ad oggi e tantissime modalità di gioco. Peccato però sul piatto della bilancia dei difetti dobbiamo poggiare una soundtrack decontestualizzata, numero di vetture e circuiti sotto la media e l’assenza di effetti meteo dinamici. Sommando quindi aspetti positivi e negativi, ci troviamo ad una killer application mancata che merita però un giudizio lusinghiero di prodotto eccellente e capace di far capire sin da subito cosa significhi la next generation firmata Microsoft. Gli appassionati delle quattro ruote non possono assolutamente lasciarselo sfuggire senza ombra di dubbio.

GLAMOUR 10
GRAFICA 9.5
SONORO 7.5
GAMEPLAY 9.5
LONGEVITA’ 8.5
TOTALE 9

Commenta con Facebook

1 Commento Unisciti alla discussione!