Horizon Zero Dawn Complete Edition PC – Recensione

Postato Ago 11 2020 - 10:01am da ITG

Siamo giunti a recensire Horizon Zero Dawn Complete Edition, ovvero il gioco base più la gigantesca espansione The Frozen Wilds, con due feedback opposti. Da una parte le nostre personali eccellenti sensazioni provate con il gioco su Playstation 4, dall’altra la lettura di molte recensioni degli utenti che lamentavano problemi per quanto riguarda il porting su Windows 10.

Non ce ne vogliano questi utenti ma giocando ad HZD CE su PC ad una risoluzione di 1080p e 60 fotogrammi al secondo con un PC oramai di fascia media (la VGA è basata su una GPU GeForce GTX 1070), abbiamo ammirato una qualità grafica straordinaria senza alcun bug. Forse tutti i problemi sono legati ai 4K che non abbiamo avuto modo di testare ma la conferma delle nostre eccellenti sensazioni del gioco su PC sono testimoniati dal video che segue con i primi minuti in game.

Esattamente come su Playstation 4, anche su PC Horizon: Zero Dawn pesca a piene mani per vari aspetti da altri masterpiece videoludici e filmici come Tomb Raider, Far Cry, Witcher 3, Jurassic Park e Transformers solo per citarne alcuni. L’alchimia però non sa di già visto e conquista sin dai primi istanti anche per una realizzazione tecnica stratosferica, senza ombra di dubbio, ad oggi uno dei più bei titoli visti su qualsiasi piattaforma in attesa di provare il sequel su Playstation 5.

HZD si configura come un open world vastissimo in cui si fanno evidenti le coordinate action ed RPG con una libertà di azione nella fase dei combattimenti piuttosto sviluppata e convincente. Come vuole la tradizione dei sand box, avremo una linea di missioni principali e tantissime side quest che insieme portano ad una longevità elevatissima.

Non vi abbiamo però raccontato ancora la trama di Horizon: Zero Dawn nel caso in cui non lo abbiate giocato su PS4. Siamo in uno strano futuro dove gli esseri umani si sono organizzati per tribù senza tecnologia al loro interno. In realtà di tecnologico nel mondo di gioco c’è tantissimo visto che molto presto scopriremo tantissimi animali meccanici di varie dimensioni.

In questo universo immaginifico seguiremo la crescita di Aloy, una giovane inizialmente emarginata dal resto della sua tribù. La determinatissima ragazza però farà di tutto per entrare a pieno titolo nella comunità ma quando tutta sembra volgere per il verso giusto, il suo popolo verrà attaccato da folli individui chiamati cultisti intenti a ritrovare vecchie macchine tecnologiche da guerra per folli scopi.

La trama di missione in missione si farà sempre più interessante ed ovviamente non mancheranno tantissimi colpi di scena su quanto accaduto veramente e sulla reale identità di Aloy.

Horizon: Zero Dawn presenta una grafica straordinaria su PC a 1080p e con frame rate raddoppiato a 60 fotogrammi al secondo. I dettagli e la definizione di tutti i protagonisti (sia umani che robotici), l’orizzonte visivo, la qualità delle ambientazioni, gli effetti luce e meteo dinamici sono tutti al top con qualche ulteriore accortezza come i salvataggi rapidi (istantanei!) che rendono l’esperienza di gioco senza alcuna pausa, aspetto da non considerare così marginale.

La grandezza di Horizon: Zero Dawn si conferma anche nel comparto sonoro con una soundtrack ispiratissima e più che degna dell’aggettivo cinematografica. Il doppiaggio in italiano è tra i migliori di sempre per un videogame.

IN CONCLUSIONE
Horizon: Zero Dawn Complete Edition si merita un bel 9 “ciccioso” su PC. Siamo infatti di fronte ad un’opera sontuosa sotto tutti i punti di vista. La caratterizzazione visiva di ogni elemento, la grandezza del mondo di gioco, la libertà di azione, la narrazione della vicenda della protagonista e di tutto l’universo immaginifico di contorno sono quanto di meglio avevamo già apprezzato su Playstation 4 con un frame rate raddoppiato ed altri miglioramenti grafici vari. Dei problemi tecnici segnalati da alcuni non li abbiamo riscontrati: fortuna o le magagne forse sono a 4K, risoluzione che non abbiamo avuto modo di testare.

VOTO: 9