Uncharted il Film Recensione della pellicola appena arrivata in home video con gadget esclusivi ed extra tutti da scoprire.

Arrivato nelle sale italiane lo scorso febbraio, la produzione di Columbia Pictures (Sony) dedicata alla famosa saga esclusiva Playstation è dunque arrivata anche in home video con varie edizioni che potete scoprire nel dettaglio qui. Di seguito il nostro video unboxing per la versione blu-ray full HD.

Dopo aver sottolineato che i gadget presenti all’interno della confezione sono differenti a seconda dell’edizione (ad esempio nella steelbook, oltre al block notes c’è anche il segnalibro), parliamo del film che abbiamo visto.

Al di là della scelta di un attore troppo giovane (Tom Holland comunque è convincente nella parte) secondo la nostra opinione per interpretare un personaggio come Nathan Drake per le sue fattezze nel videogame, il film di Uncharted si ispira ad intermittenza alla serie videoludica.

Alcune scene sono state riprodotte pedissequamente (con un utilizzo massiccio di computer grafica e non poteva essere altrimenti), in altre vengono proposti degli enigmi che non possono non ricordare quelli tipici della serie. Poi però si è scelti di andare “liberi” dalle trame dei videogame ed in parte si è costruito un nuovo universo immaginifico sotto alcuni punti di vista.

Nell’insieme le quasi due ore del film scorrono molto bene tra scene d’azione, momenti più divertenti e sottolineature emotive nel solco della tradizione dei blockbuster “fracassoni” di Hollywood.

Il cast, oltre Tom Holland, è pienamente convincente con Mark Wahlberg sempre a suo agio nelle pellicole di genere ed un Antonio Banderas molto ispirato per ricoprire il ruolo del “villain” principale della storia.

Sul fronte femminile promozione a pieni voti sia per Sophia Taylor Ali e soprattutto per Tati Gabrielle che riesce davvero ad esprimere un impatto da “cattiva” di primissimo ordine.

Uncharted il Film Recensione – Contenuti Extra
Anche per quanto riguarda gli extra, ci sono elementi differenti a seconda dell’edizione acquistata. La versione blu-ray “base” full hd contiene alcune scene eliminate, il commento del regista (Ruben Fleischer), vari filmati di approfondimenti e di dietro le quinte. Nell’insieme un pacchetto di contenuti di buon valore e sopra la media.