Wrecked Revenge Revisited Recensione Playstation 3 Xbox 360

Postato Mar 31 2012 - 12:00am da ITG

Il team di sviluppo Supersonic Software se ne intende particolarmente di racing games arcade. Qualche nome? Mashed, Micromachines V4 (e tanti altri spin-off della mitica ed indimentica serie), Supersonic Racers, Emergency Mayhem e molti altri ancora. In un periodo che sta conoscendo un certo revival di un certo tipo di esperienze racing (vedi il recentissimo MotorStorm RC), con la produzione di 505 Games, arriva Wrecked Revenge Revisited che, anticipando le conclusioni, risulta essere un vero e proprio cult per Playstation Network ed Xbox Live.

Wrecked Revenge Revisited fa rivivere su Playstation 3 ed Xbox 360 quelle indimenticabili ore passate a giocare con gli amici a Micromachines, Mashed, Revolt e simili in cui il mandare fuori strada gli avversari con tamponamenti, sportellate e/o armi di vario ordine e grado rendeva tutto elettrizzante e antisportivo come capita in pochi altri giochi. I programmatori di Supersonic, partendo da questi presupposti, sono riusciti a migliorare ulteriormente e a rendere il tutto ancora più "perfido" come vi sveleremo subito.

Wrecked Revenge Revisited Recensione Playstation 3 Xbox 360

L’arsenale di armi a disposizione è piuttosto tipico (mortai, lanciafiamme, mitragliatrici, mine e missili a ricerca termica) mentre è veramente geniale l’introduzione di 5 diversi tipi di attacchi. In pratica quando sarete stati eliminati da una competizione potrete sfogare la vostra frustrazione sui giocatori rimasti ancora in gara. Ovviamente la decisione su chi colpire e in che modo colpirlo potrà essere decisamente parziale e fazioso ma fa parte proprio della "filosofia" su cui si basa questo tipo di interazioni videoludiche.

Wrecked Revenge Revisited indubbiamente è un titolo che dà il meglio di sè in multiplayer (le 24 sfide presenti in single player sono poco più che un tutorial) che sia on line che off line. Una volta scelta una delle 6 ambientazioni che vanno dalla giungla tropicale alle lande innevate passando per canyon e ponti di ghiaccio, si potrà personalizzare completamente la gara ovvero scegliere la tipologia di attacco aereo, il tipo manovrabilità dell’auto, la frequenza di rifornimento dei potenziamenti, la durata della gara e/o il punteggio da raggiungere.

Wrecked Revenge Revisited Recensione Playstation 3 Xbox 360

Abbiamo deciso di non assegnare un voto alla componente audio/video del gioco visto che da questo punto di vista il titolo è meramente funzionale (ed anche gradevole comunque, oltre a non conoscere problemi di frame-rate e a presentare una telecamera dinamica ben congegnata), lontano ovviamente dalle produzioni tripla A delle due console ma al tempo stesso non è da un prodotto destinato solo al digital delivery e soprattutto per il tipo di interazione proposta che richiediamo texture e costruzioni poligonali da mettere a dura prova le GPU di Xbox 360 e Playstation 3.

Da rilevare comunque che Wrecked Revenge Revisited propone anche un piacevole sistema dipersonalizzazione estetica dell’auto i cui contenuti (Ruote, carrozzeria, decalcomanie, colore del telaio e delle ruote) saranno sbloccati acquisendo punti esperienza.

Wrecked Revenge Revisited Recensione Playstation 3 Xbox 360

IN CONCLUSIONE
Wrecked Revenge Revisited fa rivivere su Playstation 3 ed Xbox 360 quelle indimenticabili ore passate a giocare con gli amici a Micromachines, Mashed, Revolt e simili in cui il mandare fuori strada gli avversari con tamponamenti e/o armi di vario ordine e grado rendevano il tutto elettrizzante e antisportivo come capita in pochi altri giochi. I programmatori di Supersonic, partendo da questi presupposti, sono riusciti a migliorare ulteriormente e a rendere il tutto ancora più "perfido". Un vero e proprio cult da non perdere a patto ovviamente che abbiate un certo feeling con questo tipo di interazioni videoludiche.

GLAMOUR 9
GRAFICA /
SONORO /
GAMEPLAY 9
LONGEVITA’ 9
TOTALE 9

Commenta con Facebook