Football Manager Classic 2014 Playstation Vita Recensione

Postato Apr 10 2014 - 12:05pm da ITG

Eccoci finalmente pronti a parlarvi di Football Manager 2014 in versione Classic Playstation Vita dopo aver potuto testare una versione completa messa a nostra disposizione da Sega, Sports Interactive ed Halifax. Sarà valsa la pena di aspettare così tanto tempo rispetto all’uscita della versione PC/Mac? Scopriamolo subito assieme qui di seguito

Ulteriore info per non prendere abbagli: non fidatevi di fonti non ufficiali come Wikipedia o rumour da forum poco seri. Iscrivetevi alla fan page ufficiale italiana di Football Manager su Facebook e non avrete più notizie farlocche senza fondamento! Vi ricordiamo anche che tutti i fan possono acquistare Football Manager 2014 su Amazon.it dove lo trovate al prezzo più basso d’Italia e senza spese di spedizione.

Per quei soliti 4 lettori vissuti in un altro mondo negli ultimi 20 anni ricordo che Football Manager (opera dei programmatori di Sports Interactive che fino a qualche anno fa sono stati i responsabili della serie Championship Manager / Scudetto) vi mette nei panni di Allenatore – Manager all’inglese: dovrete quindi pensare alle tattiche, al calcio mercato, ad il rapporto con la stampa e allo “spogliatoio” ma dovrete anche fare i conti con il bilancio e le richieste di tifosi e dirigenza. Insomma: se siamo 57 milioni di commisari tecnici, si capisce il grandissimo successo di questo gioco in Italia, non vi sembra?

L’indiscussa supremazia del prodotto si conferma tale anche grazie al data-base, strumento fondamentale per ogni videogioco manageriale, grazie all’esperienza decennale di Sports Interactive che comprende migliaia di squadre da gestire e decine e decine di divisioni, per dare la possibilità al videogiocatore di cimentarsi con le principali competizioni dei cinque continenti.

Ci ha sorpreso come sempre Football Manager anche su PSVita per essere perfettamente aggiornato rispetto alle ultimissime vicende di calcio mercato invernale trovando tutti i trasferimenti al loro posto senza il più minimo degli errori.

Su Playstation Vita è stata riportata alla perfezione la modalità Classic Mode o più semplicemente FMC, come viene chiamata negli studios di Sports Interactive. Si tratta di una versione “limitata” rispetto a quella completa, adatta per chi non ha 10 ore al giorno per giocare. Ma comprende tutti gli aspetti più importanti: il calciomercato, la gestione della partita in tempo reale, i rapporti con la stampa e con i giocatori: l’aspetto ancora più invitante è che una stagione nella modalità classic potrà essere continuata sulla versione Playstation Vita del gioco tramite cross-saving e viceversa.

Non si possono poi tralasciare i complimenti a questa versione PSVita sia per i caricamenti rapidissimi, sia per l’interfaccia utente capace di sfruttare al meglio il touch screen della console di casa Sony che i pulsanti frontali e dorsarli. Certo, le scritte sono un pò piccoline ma niente che pregiudichi un utilizzo piacevolissimo e funzionale. Unica nota negativa, ma questo vale per molte produzioni PSVita, l’esaurimento della batteria in veramente poche ore di gioco (5-6 circa) e il dover utilizzare per forza di cose l’alimentatore.

Il motore grafico 3D è poi lo stesso del gioco PC/MAC con gli stadi, il pubblico, i movimenti dei giocatori e il movimento della palla. Una grande varietà di nuove animazioni, delle riprese in stile televisivo e un’intelligenza artificiale enormemente migliorata rendono il titolo decisamente affascinante anche sotto l’aspetto visivo anche se ovviamente secondo la nostra opinione si può fare ancora di più a livello di dettagli visivo ma siamo comunque di fronte al primo FM portatile con il match engine 3D.

FM 2014 prevede un rinnovato sistema dei trasferimenti con le squadre e gli allenatori avversari capaci di avere un approccio più realistico quando faranno un’offerta o risponderanno a una nostra proposta. Inoltre, aggiunte varie clausole da inserire nei contratti come le condizioni per ridare un giocatore preso in prestito al club di appartenenza, offrire un mix di contanti e giocatori in prestito per l’acquisto di un altro calciatore e clausole legate alle presenze in panchina.

IN CONCLUSIONE
Sperando di avervi fatto un quadro il più possibile esaustivo di cosa aspettarsi in FM2014 sulla console portatile di casa Sony, non possiamo che acclamare senza esitazioni Football Manager 2014 anche su Playstation Vita. Abbiamo TUTTO ma veramente tutto della modalità Classic della versione PC/Mac, tempi di caricamento straordinari, match engine curatissimo (se pur migliorabile sotto il profilo della pulizia grafica), cross/save con la versione casalinga (ma sinceramente la fruizione portatile è decisamente più “goduriosa”) e soprattutto un’interfaccia di comandi straordinaria con un utilizzo saggio di touch screen e pulsanti/leve dorsali e frontali. Unico malus la batteria di PSVita che dopo 5/6 circa alza già bandiera bianca ma questo è purtroppo un problema legato più all’hardware che al software. L’attesa non è stata assolutamente vana: anche ad Aprile, FM 2014 Classic su Playstation Vita vi conquisterà e come sempre… Buon Campionato a tutti!

GLAMOUR 10
GRAFICA 8.5
SONORO /
GAMEPLAY 10
LONGEVITA’ 10
TOTALE 9.6

Commenta con Facebook