Hotline Miami Recensione Playstation 3 Playstation Vita

Postato Ago 4 2013 - 12:00am da ITG

Hotline Miami è un titolo indie nato originariamente su PC del duo svedese dietro l’etichetta Dennaton Games (già al lavoro su un seguito) e da qualche settimana disponibile indistintamente su Playstation 3 e Playstation Vita. Il gioco è infatti cross buy: potete giocarlo su entrambe le piattaforme e poi scambiare anche i salvataggi tramite cloud.

Hotline Miami può considerarsi uno shoot ‘em up old-school con visuale a volo d’uccello (cioè dall’alto). Ambientato in una versione alternativa della Miami del 1989, il gioco vi farà vestire i panni di un misterioso antieroe che si imbarca in un sanguinoso viaggio seguendo gli ordini delle voci che partiranno dalla sua segreteria telefonica. Tra una maschera e l’altra da sfoggiare nelle nostre violentissime scorribande, i pezzi del puzzle della storia pian piano si incolleranno per farci scoprire una tremenda verità…

Il gioco per certi versi può ricordare in parte anche i primi Grand Theft Auto (quelli non tridimensionali) se pur abbia uno stile tutto suo sia da un punto di vista visivo (dove comunque si vede maggiormente la sua natura indie) e soprattutto nella componente sonora, vero fiore all’occhiello del gioco, da gustarvi preferibilmente con le cuffie a volumi elevati come il gioco stesso consiglia all’inizio della nostra avventura.
Il sistema di controllo è stato trasportato dal combo mouse + tastiera alla doppia levetta analogica in modo adeguato. E’ proprio il level design ad essere veramente “cattivo” con situazioni veramente difficili da superare (saremo  nel 99,99% in inferiorità numerica con tutti i problemi che ciò comporta) tanto che basta un minimo di distrazione per trovarsi di fronte al Game Over. Da questo punto di vista Hotline Miami veramente è un titolo old school, lontano dalle produzioni attuali piuttosto “guidate” ed “amiche dei giocatori” con la tipica sensazione di affrontare spesso la “filosofia” del trial and error tanto cara ad una parte dei più accaniti hardcore gamers.

IN CONCLUSIONE

Hotline Miami indubbiamente non è un titolo per tutti, sia per la violenza visiva e psicologica di cui è impregnata tutta l’esperienza di gioco, sia per un gameplay piuttosto ostico, adatto sicuramente ai giocatori più esperti e che hanno vissuto l’epoca dei titoli veramente difficili. Detto questo, se fate parte di questo tipo di utenza, vi troverete con un eccellente prodotto da gustarvi preferibilmente su PSVita con il volume alto tramite cuffie visto che la colonna sonora è veramente straordinaria. Hotline Miami è indubbiamente il modo migliore per attendere il 17 Settembre un certo Grand Theft Auto 5.
GLAMOUR 9 
GRAFICA 7
SONORO 9.5
GAMEPLAY 8.5
LONGEVITA’ 8.5
TOTALE 8.5
Commenta con Facebook