51 Worldwide Games Recensione Nintendo Switch

Postato Giu 2 2020 - 8:46am da ITG

Dal 5 Giugno arriva per tutti i possessori di Nintendo Switch, 51 Worldwide Games, una raccolta di minigiochi confezionati dalla grande N, che va a pescare tra gli evergreen più amati di sempre come i solitari di carte, la pista delle macchine, dama, scacchi, Othello, Forza 4 e la lista potrebbe continuare ancora per molto a lungo!

Ovviamente l’esperienza di gioco proposta è per una fruizione in relax, ben lontani dai “titoloni” di Nintendo come Zelda o Mario ma dobbiamo anche ammettere che quando si apre 51 Worldwide Games, poi è difficile smettere di giocare!

Tra gli aspetti più apprezzabili di 51 Worldwide Games indubbiamente, oltre alla quantità di giochi presenti, sono le tante modalità con cui si può fruire: da soli, in multiplayer locale, online, collegati alla TV, utilizzando pad e joycon o sfruttando i comandi tattili senza dimenticare che si possono anche mettere assieme più touch screen di Switch in quella che è stata definita la modalità mosaico dove saremo libero di collegare fino a 4 schermi nel layout che preferiamo.

Tutti i giochi includono brevi introduzioni parlate che aiutano a capire le basi. Inoltre, per i giochi più complessi sono disponibili dei tutorial passo a passo che spiegano tutti i dettagli. Su ognuno dei 51 worldwide games sono presenti anche notizie curiose, ad esempio il fatto che il “ring” della boxe abbia preso questo nome perché originariamente era formato da persone in piedi in un cerchio e che si tenevano per mano.

Non tutti e 51 i giochi presenti ci hanno conquistato ma almeno una buona metà ha la possibilità di trasformarsi nella tipica esperienza “un’altra e poi basta”. Dall’eterno memory al domino cinese, passando per Forza 4 o il solitario che molti di noi hanno iniziato ad amari agli albori di Windows, senza dimenticare il poker in versione texas hold’em, la pista delle macchine stile Polistil, l’hockey da tavolo ed il minigolf.

Con 51 Worldwide Games ci si rilassa perché propone tutte esperienze di gioco semplici ed immediate, adattissime magari in qualche breve pausa dal lavoro o mentre in TV si guarda qualche programma meritevole di un’attenzione parziale. Questa produzione Nintendo in qualche modo può considerarsi una sorta di “companion app” antistress assolutamente da non sottovalutare anche per chi magari ha familiari ed amici restii a videogiochi troppo complicati che invece non disdegneranno una partita alle freccette, al biliardo o al bowling.

IN CONCLUSIONE
51 Worldwide Games è una compilation di evergreen più o meno conosciuti ideali per sessioni di gioco rapide sia da soli che in compagnia. Nintendo ha confezionato un pacchetto davvero corposo che certo è ben lontano da proporre un’esperienza di gioco profonda ma che risulta perfetta come passatempo a casa o all’aperto grazie alla natura ibrida di Switch. E quando si inizia a giocare poi è davvero difficile staccarsi!

VOTO: 8.5

Commenta con Facebook