Creative Outlier One – La Recensione

Postato Gen 24 2018 - 2:40pm da ITG

Accanto ad Outlier Sports, Creative Labs ha deciso di proporre un prodotto simile ma dal prezzo più contenuto, Outlier ONE. Le due paia di auricolari sono piuttosto simili anche se One si presenta disponibile soltanto in colore nero mentre le Sports hanno una gamma di tre colori differenti. Per il resto le caratteristiche sono veramente simili e ve le andiamo subito ad elencare.

Si tratta ugualmente di una soluzione pensata da Creative per gli amanti del fitness e più in generale per chi fa una vita dinamica, molto in movimento insomma. Si tratta infatti di una coppia di auricolari bluetooth leggerissimi, resistenti all’acqua, alla sabbia e al sudore collegati fra loro soltanto da un leggerissimo cavo non troppo lungo per disturbare il meno possibile, da mettere dietro o avanti il collo con presente un piccolo telecomando remoto con cui accenderli, spegnerli, cambiarne l’utilizzo (dalla musica a rispondere ad una chiamata al cellulare), ed anche aumentare o diminuire il volume.

Nello stesso telecomandino è presente un collegamento mini USB da utilizzare per la ricarica visto che se pur durino ben 9.5 ore (un’ora e mezzo in meno rispetto alle Sports), prima o poi si dovranno ricaricare! Altra particolarità di questi auricolari è la presenza di un uncino collegato ad ogni auricolare molto comodo ed ergonomico con cui renderlo più stabile nell’orecchio. In caso poi abbiate padiglioni più o meno grandi, ci sono dei pezzi intercambiabili per renderli perfetti ad ogni esigenza. Vi lasciamo al nostro video unboxing in cui vi mostriamo tutto quello che abbiamo appena scritto e poi ne torniamo a parlare…

Descritti dunque in modo speriamo esaustivo, dobbiamo darvi le nostre impressioni dopo averli provati. Dal punto di vista del comfort, siamo rimasti completamente soddisfatti visto che veramente anche in condizioni molto dinamiche come ad esempio correndo, gli Outlier ONE si dimostrano fissi alle orecchie come dichiarato da Creative e non abbiamo avuto problemi di sorta dopo una buona oretta di footing a livelli, in taluni momenti, anche a buona andatura.

Sul fronte più specificatamente sonoro, alti e medi sono veramente molto nitidi e di elevatissima qualità. I bassi non riescono ad essere all’altezza di cuffie con dimensioni ben differenti (ed il riferimento è alla cuffie della stessa linea Outlier sempre di Creative) ma pensando ad altri auricolari, siamo di fronte a buone performance che garantiscono frequenze basse comunque apprezzabili. Ottimi per la musica e perfetti per ascoltare il parlato di video o di trasmissioni radiofoniche.

 

IN CONCLUSIONE
Se non avevamo dato un bel 9 pieno ai Creative Outlier Sports era per un solo motivo: il loro prezzo. 69.99 euro non sono pochi per una coppia di auricolari e forse anche per questo l’azienda di Singapore ha pensato ad una versione con qualche specifica in meno ma ad un prezzo decisamente più abbordabile (39.99 euro). Gli Outlier ONE meritano assolutamente l’acquisto in particolare per chi fa fitness o comunque si muove molto ed ha bisogno di auricolari capaci di rimanere ben saldi sulle orecchie senza problemi. Per sportivi e persone dinamiche in genere dunque sono assolutamente da consigliare senza esitazioni. E a questo prezzo anche tutti gli altri possono farci un pensierino se comunque cercano un prodotto resistente al sudore, all’acqua o alla sabbia capace di esprimere un ottimo sound in particolare per quanto riguarda le tonalità alte e medie.

VOTO: 9

Commenta con Facebook