E3 2018 – I giochi più twittati!

Postato Giu 21 2018 - 2:14pm da ITG

La settimana scorsa gli appassionati di videogame di tutto il mondo sono stati incollati a Twitter per scoprire e commentare gli ultimi annunci, i trailer e i reveal protagonisti dell’ultima edizione dell’E3 Expo (@E3) di Los Angeles. Non importa quali giochi siano stati annunciati, o quali tornei si siano disputati, le persone hanno scelto Twitter per parlarne!

La conversazione sul mondo del Gaming si è dimostrata veloce e appassionata con oltre 30 milioni di Tweet relativi all’#E3. Il picco si è verificato durante la conferenza stampa di Nintendo Direct, il 12 Giugno, con 890mila Tweet.

Ecco i Paesi che hanno Twittato di più sull’evento:

  1. Stati Uniti
  2. Giappone
  3. Regno Unito
  4. Spagna
  5. Francia

Questi, invece, i topic di cui si è parlato di più:

  1. Nintendo (@Nintendo)
  2. Xbox (@Xbox)
  3. Super Smash Bros. (#SuperSmashBros)
  4. Fallout (@Fallout)
  5. Playstation (@PlayStation)
  6. Kingdom Hearts (@KINGDOMHEARTS)
  7. Ubisoft (@Ubisoft)
  8. Elder Scrolls (@ElderScrolls)
  9. Death Stranding (#DEATHSTRANDING)
  10. Fortnite (@FortniteGame)

Nella top 5 degli ultimi annunci che hanno generato più Tweet e commenti troviamo:

  1. Super Smash Bros. Ultimate
  2. Kingdom Hearts 3
  3. Fallout 76
  4. The Last of Us 2
  5. Death Stranding

Questi, infine, sono stati i momenti che hanno generato più discussioni su Twitter:

  1. L’annuncio della data di uscita di Super Smash Bros.
  2. Ridley è l’ultimo personaggio aggiunto a Super Smash Bros. Ultimate
  3. Il Trailer di Elder Scrolls VI è stato mostrato in anteprima alla conferenza stampa di @Bethesda

Oltre ad essere stati alcuni tra gli argomenti più discussi su Twitter, @Nintendo@Bethesda@Ubisoft@PlayStation@Xbox hanno raggiunto tutti la vetta della classifica dei Trend topics su Twitter a livello mondiale durante le rispettive conferenze stampa all’ #E3. L’evento stesso – grazie agli hashtag #E3 e #E32018 – è stato top trend su Twitter la scorsa settimana.

Commenta con Facebook