La Famiglia Addams Caos in Casa è il nuovo videogame di Outright Games per Nintendo Switch, PlayStation (la versione da noi testata), Xbox, Stadia e PC, dedicato ad una delle famiglie più famose nella storia dell’entertainment di sempre.

Dopo aver debuttato nel 1938 come striscia di fumetti, il fascino senza tempo del franchise ha continuato a ispirare serie TV, film, fumetti, giocattoli e oggetti da collezione nel corso dei suoi oltre 80 anni di spaventosa popolarità, con nuovi fan e appassionati di lunga data che sono rimasti affascinati dai macabri componenti di questa famiglia multigenerazionale. Nel 2019, la famiglia è tornata a terrorizzare una nuova generazione nel film di animazione “La famiglia Addams”, che includeva un cast di stelle e ha ottenuto ottimi risultati al botteghino, incassando oltre 200 milioni di dollari in tutto il mondo. Mercoledì e gli altri membri della famiglia torneranno a ottobre nel suo atteso seguito “La famiglia Addams 2”. Ma ora veniamo al videogame partendo dal trailer di lancio.

Se avete visto il filmato avrete già capito chiaramente una cosa: La Famiglia Addams Caos in Casa, ovviamente localizzato in italiano, è un prodotto destinato ai più piccoli che magari avranno il piacere di condividere la loro esperienza videoludica con qualche elemento più grande del proprio cerchio… familiare!

Siamo di fronte ad un tipico combat action 3D dalle dinamiche piuttosto semplificate (c’è pure qualche “enigma” di tanto in tanto ma davvero elementare) per rendere la fruizione accessibile davvero ai giocatori di tutte le età. La trama è piuttosto lineare e semplice: nei panni di un membro della famiglia, dovremo fermare a tutti i costi le forze maligne intenzionate a distruggere la nostra dimora. Il tutto richiederà tra le 5 e le 7 ore per essere completato a seconda di quanto andrete spediti.

L’aspetto più interessante indubbiamente, torniamo all’elemento familiare, è che potrete giocare l’intera avventura da soli o in compagnia di un massimo di altre tre persone. Il tutto esclusivamente offline senza possibilità di gioco in rete ed è una scelta condivisibile visto il tipo di esperienza proposta.  Le azioni disponibili sono tre e sono facilissimi da imparare: saltare, colpire ed utilizzare la propria abilità speciale che ovviamente sarà differente a seconda del personaggio scelto.

Per quanto riguarda la realizzazione audiovisiva, per non eccedere in toni negativi possiamo affermare che si tratta di una produzione “funzionale” al gameplay. Il target di riferimento tanto non farà caso a modelli poligonali poco definiti così come la pochezza delle texture e degli effetti luce. Quanto meno non ci sono particolari rallentamenti nel frame rate neppure nelle situazioni di gioco più caotiche mentre i caricamenti potevano essere indubbiamente meglio ottimizzati. Sonoro sufficiente e in simbiosi con l’azione su schermo ma niente che faccia gridare al capolavoro.

La Famiglia Addams Caos in Casa – IN CONCLUSIONE
Il nuovo videogame dedicato a questa strampalata e simpaticissima famiglia è un prodotto destinato alle famiglie ed in particolare ai più piccoli. Lo si vede chiaramente dalla dinamiche del gameplay molto semplificate ed anche dal tono utilizzato durante le scene di intermezzo. Indubbiamente non un capolavoro ma se vostro figlio, fratellino, cugino, nipote ha un certo debole per il “lato dark”, Caos in Casa potrebbe essere un titolo divertente per lui ma anche per voi da prendere in considerazione. A suo favore gioca anche un prezzo “mid-budget”.

VOTO: 7