Pubblichiamo di seguito integralmente il lungo post scritto da Miles Jacobson, il direttore di Sports Interactive, sul futuro di Football Manager che si prospetta letteralmente rivoluzionario. Leggetelo con MOLTA attenzione!

Non vedevo l’ora di scrivere questo blog per aggiornarvi sul futuro della serie Football Manager. Finalmente è arrivato il momento. Nello specifico, parleremo di FM23, FM24, e per la prima volta come studio ci proietteremo oltre il prossimo capitolo del gioco, verso uno dei più grossi cambiamenti nella nostra storia. Le cose da dire sono davvero tante. Mi auguro che le informazioni contenute in questo lungo articolo riguardo i progetti futuri dello studio vi siano utili.

FM23: IL NOSTRO TITOLO PIÙ GIOCATO DI SEMPRE

Partiamo da FM23 che, in questa fase del proprio ciclo vitale, risulta il capitolo più giocato nella storia del franchise. Negli ultimi anni abbiamo abbracciato nuove piattaforme per ampliare il nostro bacino d’utenza, anche se non sempre è stato tutto rose e fiori (vero Stadia?). Tuttavia, dopo il successo ottenuto al lancio su Game Pass per Xbox e PC, quest’anno c’è stato il ritorno di Football Manager Touch per Apple Arcade e la novità FM23 Console su PlayStation 5. In entrambi i casi, i risultati ottenuti hanno superato ogni aspettativa.

Prima di lavorare su queste nuove piattaforme, eravamo vicini a raggiungere i 2 milioni di giocatori all’anno. Con FM23, questo mese abbiamo tagliato l’incredibile traguardo di 5 milioni di utenti, numero destinato a crescere. Anche i giochi sono stati accolti molto positivamente dalla maggior parte del pubblico. La media voto delle recensioni su Steam è dell’87%, su Apple Arcade di 4,6/5, mentre la versione Mobile su iOS ha raggiunto un punteggio di 4,8/5.

Tuttavia, non possiamo ignorare che alcuni dei nostri giocatori di vecchia data hanno ritenuto le novità introdotte in FM23 inferiori agli standard e alle aspettative ai quali erano abituati. E a dirla tutta, siamo d’accordo con loro.

Le caratteristiche presenti in FM23 non erano quelle che avevamo in mente. Avevamo provato diverse cose nuove lo scorso anno, alcune hanno funzionato, altre no. A pochi mesi dall’uscita siamo stati costretti a rinunciare a certe caratteristiche che ci sarebbe piaciuto inserire, per garantire che il gioco funzionasse correttamente. Anche se FM23 poteva vantare diverse novità e una qualità generale comunque molto alta, c’erano alcune caratteristiche che non ci avevano convinto. Inoltre, non siamo riusciti ad aggiungere abbastanza aggiornamenti minori che avrebbero migliorato l’esperienza per coloro che giocano più delle 200-300 ore di media all’anno. Chi si avvicinava al gioco per la prima volta, o lo riprendeva dopo qualche anno, si trovava tra le mani un ottimo prodotto, ma per la maggior parte dei giocatori hardcore c’erano meno novità rispetto al solito.

Questo è dipeso da diversi fattori, ma alla fine il responsabile principale, in qualità di capo dello studio, è il sottoscritto. Alcune delle critiche rivolte a FM23 sono state oneste e costruttive, mentre altre si sono rivelate totalmente gratuite e dettate dalla disinformazione. Le uniche persone che sanno esattamente cosa succede dietro le quinte durante lo sviluppo di Football Manager siamo noi dello studio. Dal momento, però, che sempre più individui sono interessati a come vengono realizzati i nostri giochi, abbiamo pensato di scrivere questo blog, un esperimento che ci impegniamo a ripetere più spesso in futuro. Questo è anche il motivo per cui parleremo dei progetti da qui ai prossimi anni, piuttosto che focalizzarci solo sul prossimo capitolo del gioco.

Prima però di dare uno sguardo al futuro a lungo termine della serie, ci teniamo a farvi sapere cosa vi attende nell’immediato…

FM24: LA CHIUSURA DI UN CERCHIO LUNGO 20 ANNI

Football Manager 2024 sarà il 20° capitolo della serie Football Manager di Sports Interactive, nonché l’ultimo del suo genere.

È una lettera d’amore verso il calcio e la serie FM.

È la parola fine di questo capitolo della nostra storia.

Ci saranno numerose migliorie, piccole e grandi, sia sotto forma di nuove caratteristiche che di aggiornamenti ad altre già esistenti. Tutto questo è stato reso possibile grazie ai suggerimenti e ai feedback dello studio, del mondo del calcio e ai contributi del nostro forum su ciò che vi sarebbe piaciuto vedere nel gioco.

La stragrande maggioranza del team di Sports Interactive è al lavoro su FM24, convinta che sarà la versione più completa di Football Manager mai creata.

Le caratteristiche di FM24 erano state confermate e progettate completamente prima delle precedenti edizioni, grazie alle risorse aggiuntive che si sono unite allo studio e agli enormi passi avanti fatti nelle pratiche e nei flussi di lavoro. Dovremmo inoltre riuscire a completarle (cioè ad applicare il design di ogni caratteristica da parte dei team di sviluppo, grafica e UI) in anticipo rispetto a quanto stabilito inizialmente. Questo ci dà più tempo per apportare le ultime modifiche, correggere i problemi noti e individuarne eventuali nuovi.

Ciò non significa però che annunceremo queste caratteristiche con largo anticipo rispetto al passato. Prima vogliamo assicurarci che tutto funzioni correttamente!

Detto questo, sono qui a condividere con voi in anteprima i progressi per una delle funzionalità più richieste sui nostri forum negli ultimi 20 anni, ovvero la possibilità di trasferire i salvataggi da una versione di FM a quella successiva.

Dai dati in nostro possesso, sappiamo che la gente gioca a FM in tanti modi diversi. Molti giocano ogni versione fino al rilascio della nuova, mentre altri continuano a giocare ai capitoli precedenti e non hanno alcune intenzione di rinunciare ai propri salvataggi. Essendo il miglior gioco sul mercato dove è possibile “creare la propria storia”, questo è sia un bene che un male.

Ma, dopo anni di duro lavoro da parte di tutto lo studio, sono felice di annunciare che potrete importare la vostra carriera da FM23 a FM24 su tutte le piattaforme. Ciò significa che al primo avvio di Football Manager 2024 vi verrà data la possibilità di continuare la vostra storia in FM23 dal punto esatto dove l’avevate interrotta, sfruttando le nuove caratteristiche e gli aggiornamenti introdotti in FM24. E il bello è che questa funzionalità non si applica solo alla versione del gioco di quest’anno. L’intenzione è quella di trasferire i salvataggi anche da FM24 a FM25, nonostante le grosse modifiche che riguarderanno FM25 e delle quali vi parlerò a breve.

Si tratta di un’ottima notizia soprattutto per coloro che giocano tramite Game Pass e Apple Arcade e che, sottoscrivendo un abbonamento a queste piattaforme, rischierebbero di perdere i progressi nelle loro carriere dopo l’uscita della nuova versione del gioco. Ciò era inevitabile finora a causa della scadenza delle nostre licenze che ci imponevano di rimuovere questi titoli dalle piattaforme al termine del loro ciclo vitale. Stiamo ancora limando gli ultimi dettagli con i proprietari delle piattaforme, ma l’obiettivo finale è consentire di passare da FM23 a FM24 scegliendo se continuare la propria carriera o se iniziarne una nuova.

Questa non è l’unica caratteristica richiesta da tempo in arrivo su FM24, ed è solo uno dei tanti progetti ai quali abbiamo lavorato come studio, come potrete leggere di seguito…

FM25: IL PROSSIMO CAPITOLO SARÀ QUALCOSA DI MAI VISTO

Come già accennato, FM24 sarà l’ultimo capitolo del franchise dopo 20 anni di dominio nel genere dei manageriali calcistici. La nostra storia però non si esaurisce qui…

Da molti anni stiamo lavorando alla prossima rivoluzione di Football Manager, dopo quella introdotta in FM09 con l’avvento del motore 3D.

Vista la popolarità del gioco e il tempo in media che gli viene dedicato, è una decisione che non possiamo sbagliare. Come possiamo attirare nuovi appassionati, mantenendo quelli già esistenti? Come possiamo venire incontro ai vari modi in cui la gente gioca ai nostri titoli?

Ci sono numerosi progetti chiave ai quali stiamo lavorando da tempo e che siamo convinti daranno a Football Manager lo slancio per soddisfare le esigenze dei giocatori di ogni tipo.

PROJECT DRAGONFLY: UNO SGUARDO DA VICINO ALLA NOSTRA TECNOLOGIA

L’ultimo rifacimento del comparto grafico è stato introdotto con l’evoluzione del motore di gioco nel 2017.

L’ultimo aggiornamento sostanziale ad altri aspetti visivi, come l’interfaccia utente, risale a molto tempo prima.

Nel complesso possiamo ritenerci soddisfatti dei risultati raggiunti nel 2017 per il motore 3D, anche se non sono mancati i problemi. Per esempio, avevamo deciso di applicare i volti dei newgen sui corpi dei giocatori durante la partita, ma la tecnologia dell’epoca non lo permetteva. Il motore di rendering utilizzato, così come il nostro motore interno, si rivelarono inferiori rispetto agli altri presenti sul mercato.

Pur continuando negli anni a discutere di come migliorare la nostra tecnologia back-end, nel gennaio del 2020 alcuni membri del team furono incaricati di studiare più attentamente le alternative per il futuro, per capire quale fosse la direzione giusta da intraprendere. Da lì nacque il Project Dragonfly, il cui compito era analizzare nel dettaglio tutte le tecnologie utilizzate dallo studio. Oltre a questo, abbiamo iniziato a guardare a vari modelli di business, piattaforme, pratiche di lavoro e Games as a Service, e a capire se e come potessimo legare insieme tutte queste cose.

Il piano originale era approfondire il potenziale e poi sfruttare ciò che avevamo imparato per dare un nuovo look a Football Manager con FM22. A causa della pandemia e dell’impatto sulle pratiche di lavoro dello studio, Project Dragonfly subì dei rallentamenti, soprattutto per consentirci di far uscire in tempo i giochi che avevamo realizzato durante quel periodo, cosa che molti altri studi non riuscirono a fare. Per questo motivo ci siamo dati appuntamento a FM23.

Abbiamo iniziato ad ampliare il team per non sacrificare altre uscite e progetti dello studio, nel tentativo di portare a termine Project Dragonfly, ma alla vigilia dell’uscita di FM22 eravamo ancora lontani dagli obiettivi fissati per FM23. Il consiglio che ci fu dato da coloro che lavoravano al progetto a livello ingegneristico e di design fu di spostarci non su FM24, ma direttamente su FM25.

Ed è quello di cui parleremo oggi.

NUOVO CAPITOLO, MOTORE NUOVO

Football Manager 2025, FM25 Console e FM25 Touch saranno i primi capitoli di Football Manager a sfruttare un nuovo motore: Unity. Famoso in ambito videoludico, Unity è utilizzato da molti titoli di successo, come Genshin Impact e la serie Cities Skyline. Project Dragonfly ha preso in esame diversi motori di gioco, ma dopo aver concluso tutte le nostre ricerche, Unity è risultato di gran lunga il più adatto per condurci in una nuova fantastica era per la serie.

Il passaggio a Unity ci fornirà molta più potenza a livello grafico, su tutti i formati, oltre a potenti strumenti per l’interfaccia utente. Abbiamo lavorato a stretto contatto con Unity negli ultimi anni per realizzare una nuova UI che possa rivoluzionare in meglio il modo di interagire con il gioco, sia durante che fuori la partita. Lo Universal Render Pipeline (URP) di Unity ci permette di ottenere una veste grafica ottimale su un’ampia serie di piattaforme, da quelle mobile alle console più potenti, fino al PC/Mac, con qualche tocco extra da parte nostra. Il passaggio a Unity consente una qualità grafica superiore su tutti i dispositivi supportati, anche se questo porterà molto probabilmente ad aumentare i requisiti minimi, che verranno comunicati prima dell’uscita di FM25.

Per chi è poco avvezzo alle tecnologie di gioco, FM25 restituirà un’esperienza visiva per la partita senza precedenti, sia in campo che in tutto lo stadio, oltre a un’interfaccia utente che migliorerà drasticamente la navigazione tra le varie schermate e l’accesso a tutte le informazioni a disposizione degli allenatori. È prevista anche una nuova tecnologia per la creazione dei newgen e degli allenatori che appare già molto promettente in queste prime fasi di sviluppo.

L’unica versione che non beneficerà del passaggio a Unity in tempo per FM25 sarà FM25 Mobile, ma è nostra intenzione correre ai ripari in futuro.

UNA NUOVA TECNOLOGIA PER LE ANIMAZIONI RENDE L’ESPERIENZA PIÙ VICINA AL CALCIO REALE

Faremo un grosso passo avanti anche nelle animazioni, attraverso nuove collaborazioni con un top partner del calcio professionistico. La prima parte di un cambiamento pluriennale avverrà in FM24. Potrete dunque mettere mano su alcune di queste novità già dal prossimo capitolo, con un focus particolare sulla fisica del pallone e i movimenti dei giocatori. Questo ci permette di gettare le basi per tutte le altre migliorie che affiancheranno gli aggiornamenti visivi a modelli, stadi e scenari in FM25, anche se FM24 avrà comunque un aspetto grafico migliore di FM23.

In poche parole, il modo in cui tutto appare e si muove in FM25 sarà più fedele alla realtà rispetto a prima. Ciò richiede ovviamente un notevole investimento, ma grazie alla sopracitata crescita dello studio negli ultimi anni, ora abbiamo le risorse necessarie per portare avanti i lavori su FM24 e FM25 contemporaneamente.

DIAMO IL BENVENUTO AL CALCIO FEMMINILE

FM25 segnerà inoltre il tanto atteso debutto del calcio femminile nella serie Football Manager. Prima di entrare nei dettagli, ricordo che dopo aver annunciato per la prima volta il nostro impegno a introdurre il calcio femminile, nel luglio 2021, non abbiamo fornito alcun aggiornamento sul progetto. Questo ha portato a diverse speculazioni e a una certa frustrazione.

La verità è che sono stati fatti grossi passi avanti in molti settori, compresa la ricerca, il motore della partita e la traduzione. Ci sono altri settori, però, che procedono meno spediti, a causa soprattutto di problemi legali. Il calcio femminile merita di essere rappresentato nel miglior modo possibile quando verrà rilasciato, e il nuovo motore grafico contribuirà a questo.

A sostenerci in questo progetto ci sono alcune figure chiave del calcio femminile che stanno mettendo tutta la loro passione per aiutarci a offrire l’esperienza più realistica possibile. Non vediamo l’ora di fare qualche nome in un prossimo blog con gli aggiornamenti sullo sviluppo.

IL GRANDE INTERROGATIVO

Arrivati a questo punto sono certo che la maggior parte di voi si starà facendo la stessa domanda: quand’è che potremo vedere tutto questo in azione? Come già ricordato, abbiamo dedicato da tempo delle risorse a FM25 per centrare un traguardo fondamentale alla fine del 2023. Ciò significa che contiamo di fare il primo annuncio importante per FM25 nel secondo trimestre del 2024. Fino ad allora, lo studio continuerà a informarvi sullo stato dei lavori di Football Manager 2024. Nuovi aggiornamenti sono previsti a breve.

Ricapitolando…

FM24 festeggerà il 20° anniversario della serie Football Manager con la versione più completa di sempre, su Steam, Epic, Microsoft Store, Game Pass, PS5, Xbox, Apple Arcade, Switch, e iOS e Android per dispositivi mobile.

FM25 sarà, per la prima volta dopo due decenni, un vero sequel. Il motore Unity porterà una nuova veste grafica, un’interfaccia utente rinnovata e animazioni avanzate, oltre all’introduzione del calcio femminile (e tanto altro ancora, su più piattaforme).

Grazie come sempre per il vostro continuo sostegno. Speriamo di avervi al nostro fianco ancora per molti anni, per affrontare insieme l’enorme cambiamento che ci attende e alzare ulteriormente l’asticella nel nostro genere.

Un saluto a tutti

Miles