I Game Awards hanno premiato Nintendo con tre riconoscimenti, tra cui Best Action/Adventure Game per The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom, Best Family Game per Super Mario Bros. Wonder e Best Sim/Strategy Game per Pikmin 4. Questi giochi, tutti realizzati per Nintendo Switch, rappresentano nuovi capitoli di alcuni dei franchise più noti di Nintendo. I partecipanti e gli spettatori dei The Game Awards hanno potuto assistere a una speciale esibizione orchestrale di musiche selezionate dai giochi The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom e Super Mario Bros. Wonder.

Il 2023 è stato un anno senza precedenti tanto per Nintendo quanto per il mondo dei videogiochi in generale.  Per celebrare questo grande risultato e concludere al meglio un’annata straordinaria, il 13 dicembre, presso la stazione di Roma Termini, sarà possibile immergersi in prima persona nell’ affascinante regno di Hyrule e vivere un’esperienza esclusiva nata dalla collaborazione tra Nintendo Italia e Regionale di Trenitalia, società capofila del Polo Passeggeri del Gruppo FS.

L’evento sarà aperto a tutti dalle ore 14:30 alle ore 17:00 di mercoledì 13 dicembre e ai primi 120 iscritti che si presenteranno in location con il biglietto (acquistabile fino a esaurimento dei posti disponibili al seguente LINK), verrà data la possibilità di accedere a uno speciale meet & greet in compagnia di Cydonia, Sabaku no Maiku e Pokétonx che condivideranno il pomeriggio con tutti gli appassionati e i curiosi di passaggio. Durante la giornata, sarà inoltre possibile scattare fotografie sugli sfondi unici dedicati al capolavoro della grande N, ottenere gadget esclusivi, interagire con Kafkanya, Ambra Pazzani e splendidi cosplayer o partecipare direttamente con il proprio costume dedicato alla saga di The Legend of Zelda per vivere al meglio un’esperienza indimenticabile.

The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom è l’emozionante avventura open world ambientata nel regno di Hyrule, uscita a maggio in esclusiva per la famiglia di console Nintendo Switch. Acclamato dalla critica e definito come uno dei migliori videogiochi dell’anno, questo nuovo capitolo esplora le gesta dell’eroe Link, pronto a continuare la sua avventura iniziata in The Legend of Zelda: Breath of the Wild e a rivelare la verità sulla catastrofe che ha gettato il mondo nel caos.

Con The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom, i confini del regno di Hyrule hanno raggiunto anche il cielo, grazie all’introduzione di isole sospese e di grotte da scoprire ed esplorare liberamente. L’esperienza di gioco si è amplificata anche grazie alle nuove abilità del protagonista Link come Ultramano, per costruire oggetti e veicoli; Compositor, per creare armi uniche e imprevedibili; Reverto, per giocare con il tempo o Ascensus, abilità che permetterà di sfruttare la verticalità a proprio favore. Si è dato così ampio respiro alla creatività e sono state introdotte meccaniche che non solo risultano innovative per la saga di The Legend of Zelda, ma che hanno definito inoltre nuovi standard di eccellenza per il genere di riferimento.