Negli ultimi due anni, Superhot ha conquistato veramente tutti. Il titolo nato su PC, si è poi trasferito sulle realtà virtuali Oculus Rift e HTC Vive per poi approdare da pochissimo anche su Playstation VR. Proprio a quest’ultima versione è dedicata la versione presente in questa pagina.

Per chi non conoscesse Superhot, diciamo subito che può considerarsi una sorta di mix fra il più classico degli shooter ed un puzzle game. La particolarità sta nel fatto che i nemici si muoveranno soltanto quando anche noi ci muoveremo, regalando al titolo così delle dinamiche da rompicapo logico per completare il livello.

Nessuno spazio per la narrazione, grafica ultra stilizzata molto “stilish”, pochi effetti sonori (ma capaci di regalare un’ottima atmosfera). Nel suo minimalismo però Superhot VR convince e tanto grazie ad un gameplay che sfrutta tutte le possibilità di immersione date dalla realtà virtuale di casa Sony. Un titolo però molto esigente visto che richiede obbligatoriamente due Playstation Move ed anche uno spazio adeguato per muoversi.

Nonostante tutto questo il titolo soffre di un problema: a volte il tracciamento dei Playstation Move va a farsi benedire soprattutto se dobbiamo raccogliere un’arma caduta a terra a causa del fatto che Playstation Camera fisicamente non riesce a recepire la presenza del controller. Qualche aggiustatina nel level design sarebbe stata più che opportuna a riguardo.

Detto questo però Superhot VR è appassionante, spesso frustrante ma con le sue rapide sessioni, procura la tipica assuefazione videoludica da “ne faccio un’altra e poi mi fermo”, cosa che nel cervello dei giocatori viene ripetuta per decine e decine di volte prima di smettere sul serio. N

on particolarmente longevo, visto che si riesce a concludere dopo circa 3 ore, il videogame comunque ha un alto fattore di rigiocabilità e propone anche delle sfide aggiuntive negli stessi livelli completati nella modalità principale.

Vi ricordiamo infine che per rimanere sempre aggiornati sulle novità di Playstation VR, vi aspettiamo sulla pagina Facebook Playstation VR Italia.

IN CONCLUSIONE
Anche per la realtà virtuale di casa Sony, Superhot VR convince. L’alchimia fra shooter e puzzle game risulta essere intrigante e ben si presta alla fruizione con il caschetto sulla testa anche per brevi sessioni. Qualche limitazione nel tracciamento dei Playstation Move lo priva del titolo di killer application assoluta per PSVR, pur rimanendo un titolo da consigliare indubbiamente per provare qualcosa di diverso e impegnativo su Playstation VR.

VOTO: 8

[amazon_link asins=’B00ULWWFIC,B01LVWSNN4,B01ITGV7TO,B06XHN7T67,B01MQW1MV7′ template=’ProductCarousel’ store=’ital05-21′ marketplace=’IT’ link_id=’9a2bb69f-73aa-11e7-8200-8ff0e9c11e29′]