The Pathless Playstation 5: abbiamo avuto modo di provare il titolo su PS5 anche se è opportuno ricordare che il videogame è disponibile anche per Playstation 4, PC tramite Epic Game Store e per iPhone, iPad, Mac e Apple TV tramite Apple Arcade. Recentemente è anche arrivata la versione retail di cui vi abbiamo scritto tutto in questo articolo.

The Pathless è il secondo videogame di Giant Squid Studios dopo il loro debutto avvenuto con Abzù ed entrambi hanno un elemento in comune: sono ambientati in un mondo “fantasy” o per meglio dire quasi fiabesco. La protagonista del nuovo titolo è sbarcata in un’isola dove dovrà fermare lo Sterminatore di Dei, una entità che vuole sostanzialmente togliere la libertà a tutti. Un incipit piuttosto nebuloso e generico che però nel corso dell’esperienza pian piano, quanto meno a livello concettuale verrà spiegato.

Inizialmente soli, avremo poi anche l’aiuto di un’aquila nella nostra avventura che risulterà essere un elemento fondamentale nella nostra esperienza di gioco. La nostra alter ego potrà muoversi in una sorta di open world e scoccare delle frecce: è stata una bella sorpresa scoprire che The Pathless utilizza i grilletti adattivi del DualSense per darci la sensazione tattile di utilizzare un arco! Non avrà alcun tipo di aiuto come mini mappe o altro ma soltanto un visore “speciale” che le consentirà di vedere percorsi che ad occhio nudo sono letteralmente invisibili.

Nel corso delle ore, circa 6, che abbiamo passato in compagnia di The Pathless, abbiamo avuto modo anche di provare i boss fight del gioco che risultano davvero entusiasmanti e mettono in ulteriore risalto la colonna sonora, altro pezzo fortissimo del gioco. Così bella nel suo insieme che il prossimo anno verrà stampata e pubblicata su vinile per i veri collezionisti musicali. 

L’unico elemento che non ci ha convinto fino in fondo di The Pathless su Playstation 5 è quello tecnico dei “freddi numeri”. Il gioco consente di scegliere se prediligere la risoluzione (dunque giocare a 4K e 30 fotogrammi al secondo) oppure prediligere le prestazioni e garantirsi i più 60 fps. Reputiamo che si poteva arrivare senza problemi con una maggiore ottimizzazione allo standard di 4K e 60 fotogrammi al secondo, magari se non ci fosse stato il “fardello” di dover fare uscire il gioco anche su Apple Arcade.

Questa criticità non inficia comunque la bellezza visiva di The Pathless: il videogame ha una qualità “artistica” meravigliosa, tanto da sembrare un libro di illustrazione in movimento ed anche le animazioni sono state realizzate con maestria. Titoli di questa grande bellezza sono davvero rari!

The Pathless Playstation 5 Recensione – IN CONCLUSIONE
Al netto di una realizzazione tecnica che indubbiamente poteva essere di migliore qualità probabilmente penalizzata dall’uscita simultanea anche su Apple Arcade, The Pathless su Playstation 5 è una bellissima produzione dove si fondono estetica artistica, emozioni ed una straordinaria colonna sonora. La ciliegina sulla torta è l’implementazione dei trigger adattivi ogni volta che il nostro misterioso alter ego scoccherà una freccia. Se cercate qualcosa di diverso rispetto ai classici tripla A, dovreste assolutamente inserire The Pathless nella vostra softeca.

VOTO: 8.5