VR Ping Pong Pro Recensione PSVR PCVR

Postato Nov 20 2019 - 10:14am da ITG
VR Ping Pong Pro Recensione

VR Ping Pong Pro Recensione del videogame già disponibile per Playstation VR (la versione da noi testata) e i device di realtà virtuale per PC. Davvero un dispiacere stroncare questo titolo per due ragioni principalmente. Il primo è che si tratta di una produzione di una software house italiana. L’altro è che in questo periodo indubbiamente le produzioni per PSVR sono davvero poche (facciamo fatica a produrre news sulla nostra pagina Facebook Playstation VR Italia).

Quello che si salva in VR Ping Pro sono le modalità di gioco proposte. Al canonico gioco del ping pong, potenzialmente il piatto forte della proposta di gioco, si affiancano vari mini giochi che si ispirano a vari giochi arcade o altre discipline sportive.

Inoltre è anche disponibile la possibilità di giocare online con un matchmaking che non consente stanze private ma che comunque dà modo di sfidarsi con utenti di tutte le parti del mondo. Un corredo teoricamente interessante, con variazioni sul tema che con un gameplay adeguato garantirebbero varietà e longevità ma poi si comincia a giocare…

Se la realizzazione tecnica non faccia gridare al miracolo ma si dimostra comunque adeguata e potenzialmente funzionale all’esperienza di gioco, il guaio vero è proprio il gameplay. Il motore fisico del gioco è incredibilmente sensibile ed i suoi algoritmi anche dopo molte ore di gioco sono sostanzialmente incomprensibili per padroneggiare la racchetta, che si usi uno o due Playstation Move.

Ci si ritrova così a fare movimenti minimi per cercare di fare qualche scambio ma davvero siamo di fronte a qualcosa di lontanamente divertente!  Non sappiamo se siano state le velleità di realismo o altro abbiano causato queste scelte sciagurate ma davvero non ci siamo divertiti neppure un po’ con VR Ping Pong Pro.

VR Ping Pong Pro Recensione – IN CONCLUSIONE

Come scritto in apertura siamo davvero dispiaciuti nello stroncare VR Ping Pong Pro ma questo gioco manca completamente dell’aspetto fondamentale in un’esperienza videoludica: il divertimento. Questo motore fisico così sensibile non consente davvero di un’esperienza adeguata, trasformando un gioco così instintivo come il ping pong in qualcosa di incredibilmente artificiale. Non siamo riusciti davvero ad entrare in sintonia con questo titolo…

VR Ping Pong Pro Recensione – VOTO 4.5

 

 

 

Commenta con Facebook