Per diventare youtuber famosi serve la laurea?

Postato Giu 19 2020 - 1:55pm da ITG

Tutti gli studenti del mondo in sessione d’esame o i lavoratori durante un momento di particolare stress a lavoro hanno ripetuto questo concetto: “Basta! Ora mollo tutto, e inizio a fare i soldi diventando youtuber” , ovviamente ognuno con le proprio parole. Sono in pochi quelli che hanno deciso di iniziare questa carriera e ancora meno le persone che ce l’hanno fatta. Se fosse così semplice, non riuscirebbero tutti? Quello dello youtuber è un mestiere in apparenza semplice, che non richiede molto sforzo, ma in realtà dietro nasconde tutto un mondo fatto di dedizione e costanza.

Che titoli servono per diventare youtuber

Quifinanza ci racconta che a breve si potrà studiare anche per diventare youtuber.  Ovviamente, quando si apre un canale youtube, nessuno chiederà i tuoi titoli, ma sono necessarie delle competenze video e informatiche che non tutti possiedono: potresti optare per una Università Telematica come Unicusano e prendere una laurea triennale, non servirà solo per la tua carriera di youtuber, ma potrebbe essere utile in caso questo percorso si dimostri un vicolo cieco.

Come diventare youtuber

Titoli a parte, vediamo quali sono i passi per diventare youtuber evitando di commettere errori da principianti, perché si sa, il buongiorno si vede dal mattino!

  • Aprire un canale youtube. Potrebbe sembrare scontato, ma la prima cosa è creare un proprio account Gmail ed effettuare l’accesso sul sito. Il canale può poi essere personalizzato con copertina e foto profilo.
  • Scegli un tema. Non puoi diventare youtuber senza una buona idea! La piattaforma è piena di contenuti e concorrenza, per questo sarà difficile trovare qualcosa di innovativo o dire qualcosa in maniera dagli altri. Se sei afflitto dalla sindrome della pagina bianca, un suggerimento potrebbe essere che tra i temi più gettonati tra gli youtuber ci sono sicuramente i videogame, tema che attira un pubblico principalmente giovane ma piuttosto variegato, alla ricerca di trucchi, guide, soluzioni. Per quanto riguarda l’universo femminile spopolano i canali di makeup e di tutorial trucco e parrucco, ma anche recensioni di film e serie TV.
  • Non scoraggiarti. Se i primi video non dovessero raggiungere fin dall’inizio il risultato che speravi, non perderti d’animo: ci vuole costanza, impegno e dedizione.

Diventare youtuber, ecco cosa serve

Innanzitutto, servirà qualcosa per girare e creare ottimi video da pubblicare. Dal punto di vista puramente hardware, un’ottima attrezzatura è necessaria per diventare Youtuber di successo. Oggi quasi tutti i telefoni e i televisori, insieme ai PC, sono dotati di ottimi schermi abilitati all’alta definizione e al 4K che, uniti a un’ottima connessione internet, permettono di visualizzare contenuti in streaming video senza problemi. A questi si uniscono una cura per luci e per la fotografia generale: basta sistemare le lampade nel modo giusto, facendo varie prove, o settare le opzioni della vostra camera. In alternativa esistono ottimi set dotati di luci e lampade da studio a un basso prezzo (a partire anche da 50 euro) utili allo scopo in vendita anche su Amazon. Una volta girato il nostro video non resta che esportarlo e procedere al montaggio.

Commenta con Facebook