Playstation 4: In Attesa del 20 Febbraio tutto quello che bisogna sapere

Postato Feb 1 2013 - 12:00am da ITG

In attesa delle prossime news provenienti direttamente da Sony, attese per il 20 febbraio 2013 possiamo andare ad analizzare le principali novità che dovremmo poterci aspettare dalla console del colosso giapponese.

Il controller
Il pad dovrebbe essere riprogettato: le dimensioni dovrebbero essere le stesse di quello PS3 ma verrà utilizzata una tecnologia già proposta su PSvita. Al posto dei tasti select, start, e ps, potrebbe esser presente un touchpad analogo a quello posteriore dell’ultima console-portatile di Sony. Un’altra particolarità, è la possibilità che il nuovo hardware PS4 registri gli ultimi 15 minuti di azione sullo schermo (screenshot/video) che il giocatore potrà condividere online tramite un nuovo pulsante “share”, novità interessante visto che ci troviamo in un mondo online sempre più immerso nei social network.
Data di uscita
PlayStation 4 potrebbe essere lanciata in Giappone e negli Stati Uniti in tempo per Natale 2013, con una seguente diffusione nel mercato europeo nei primi mesi del 2014, ritardo attribuito ad una maggior complessità nella distribuzione europea. Oltre alla console, Sony dovrebbe proporre anche una versione migliorata della periferica PlayStation Eye, che mantiene però la compatibilità con il controller PlayStation Move. Questa tecnologia sarà disponibile al momento del lancio, ma non è ancora chiaro se sarà in “bundle” (compreso) con l’hardware.
Le specifiche
PS4 sarà più potente di Xbox720? Stando a fonti che hanno potuto osservare lo sviluppo di entrambe le nuove console next-gen, pare proprio che sarà così. DA un punto di vista “estetico” PS4 dovrebbe possedere un’architettura più simile a quella del pc, per offrire maggiori opportunità agli sviluppatori. Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, anche se xbox 720 dovrebbe offrire 8 GB di RAM, rispetto ai 4GB di “Orbis” (PS4) , la console Sony è in grado di trasferire dati con rapidita di 176 gigabyte al secondo, in modo da eliminare quei problemi di rallentamento e di “ingorgo” di dati che limitavano le performance di gioco PS3. Tuttavia non è da escludere che gli sviluppatori stiano lavorando per portare anche la Sony al pari con gli 8GB di ram di Microsoft. Entrambe le piattaforme si basano su un processore eight-core AMD CPU (1.6GHz), ma si differenziano per la scelta nella scheda video con Microsoft che dovrebbe optare per una “GPU D3D11.x” mentre Sony per una “AMD’s ‘R10XX’”.  In ultima analisi, le differenze di prestazioni tra le due console verranno appianate dai titoli multipiattaforma (come già avvenuto tra PS3 e 360) ma Sony si aspetta di dimostrare la proprià superiorità in titoli esclusivi come con un capitolo di Uncharted per PS4.

vi aspettiamo su Facebook su tre pagine:

Gabriele Eltrudis

Commenta con Facebook