Just Dance 2022 Stadia Recensione del nuovo capitolo della serie danzereccia di Ubisoft capace di vendere milioni di copie su svariate piattaforme arrivato sulla piattaforma di cloud gaming firmata da Google.

Quando è uscito oramai molti anni fa il primo capitolo di Just Dance, arrivarono immediatamente recensioni molto negative sia dal nostro paese che dall’estero. Si può dire, che fra i primi al mondo ad apprezzarlo in sede di recensione fu proprio chi vi sta scrivendo ora in merito al nuovo capitolo della serie arrivato da qualche giorno nei negozi fisici e digitali.

Le dinamiche di base di Just Dance 2022 sono simili a quelle dei suoi predecessori. La critica più frequente scagliata contro la produzione di Ubisoft era che si poteva “gabbare” il sistema di valutazione non simulando le mosse proposte dal ballerino virtuale su schermo in qualche modo, ad esempio muovendo solo le mani.

L’osservazione era veritiera e vale anche per questo nuovo capitolo. Se però il giocatore si immedesima nelle interazioni proposte e soprattutto se si trova in compagnia, Just Dance 2022 diverte perchè le movenze proposte sono alla portata di tutti, perchè la tracklist, ancora di più del suo predecessore, è veramente adattissima per una festa in compagnia e perchè la sua estetica kitch anni ‘80 oggi come oggi è veramente trendy.

Interessante anche la divisione del gioco per adulti e kids, facilitando così quei genitori che vorranno giocare in compagnia dei loro piccoli nel comprendere quali siano le tracce adatte a loro. Da segnalare anche la presenza dello sweaty mode che calcola quante calorie si bruciano ballando, un incentivo in più per chi ha da smaltire qualche chilo di troppo.

La differenza sostanziale rispetto alle altre versioni è che su Google Stadia, il gioco può essere fruito soltanto utilizzando il proprio smartphone come controller. Non sono previste altre possibilità come l’utilizzo di un cam se giocato su PC o altri dispostivi. Comunque si tratta di un non problema perché anche sulle altre piattaforme è sempre lo smartphone il dispositivo preferito se non si hanno controller con sensori di movimento a disposizione.

Da segnalare poi come la componente on line sia stata ulteriormente arricchita dalla presenza di mini tornei dove potremo affrontare giocatore più o meno forti. Vi assicuriamo che alcuni sfidanti ci hanno davvero stupiti: non credevamo che in JD esistesse una vera e propria componente di pro player o forse sarebbe meglio dire… pro dancer!

Scopriamo poi la lista completa dei brani presenti in Just Dance 2022, una tracklist veramente azzeccata per l’interazione proposta dal titolo. Inoltre se vorrete con l’acquisto dell’abbonamento per Unlimited potrete scaricare centinaia di altri brani per continuare a ballare fino a JD2023.

  • À la Folie (Just Dance Version) – Julien Granel & Lena Situations (France exclusive)
  • Baianá – Bakermat
  • Believer – Imagine Dragons
  • Black Mamba – Aespa
  • BOOMBAYAH – Blackpink
  • Boss Witch – Skarlett Klaw (Originally sung by Doja Cat)
  • Build A B**ch – Bella Poarch
  • Buttons – The Pussycat Dolls
  • Chacarron – El Chombo
  • Chandelier – Sia
  • China – Anuel AA, Daddy Yankee, Karol G, Ozuna & J Balvin
  • Don’t Go Yet – Camilla Caballo
  • Flash Pose – Charli XCX and Pablo Vittar
  • Freed From Desire – GALA
  • Funk – Meghan Trainor
  • Girl Like Me – Black Eyed Peas X Shakira
  • Good 4 U – Olivia Rodrigo
  • Happier Than Ever – Billie Eilish
  • Human – Sevdaliza
  • I’m Outta Love – Anastacia
  • Jerusalema – Master KG Ft. Nomcebo Zikode
  • Jopping – SuperM
  • Judas – Lady Gaga
  • Koi – Gen Hoshino (France and Japan exclusive)
  • Last Friday Night (T.G.I.F.) – Katy Perry
  • Level Up – Ciara
  • Levitating – Dua Lipa
  • Love Story (Taylor’s Version) – Taylor Swift
  • Mood – 24kGoldn ft. Iann Dior
  • Mr. Blue Sky – The Sunlight Shakers (Originally sung by Electric Light Orchestra)
  • My Way – Domino Saints
  • Nails, Hair, Hips, Heels (Just Dance Version) – Todrick Hall
  • Pop/Stars – K/DA, Madison Beer, (G)I-DLE Ft. Jaira Burns
  • Poster Girl – Zara Larsson
  • Rock Your Body – Justin Timberlake
  • Run The World (Girls) – Beyoncé
  • Save Your Tears (Remix) – The Weeknd & Ariana Grande
  • Smalltown Boy – Bronski Beat
  • Stop Drop Roll – Ayo & Teo
  • Sua Cara – Major Lazer (Feat. Anitta & Pabllo Vittar)
  • Think About Things – Daði Freyr (Daði & Gagnamagnið)
  • Waterval – K3 (Benelux exclusive)
  • You Can Dance – Chilly Gonzales
  • You Make Me Feel (Mighty Real) – Sylvester

Just Dance 2022 Stadia Recensione – IN CONCLUSIONE
Just Dance 2022 anche su Google Stadia conferma tutte le caratteristiche dei capitoli precedenti con tantissimi contenuti ed una soundtrack sempre più indirizzata alla Dance Pop made in USA. Se amate ballare magari anche in compagnia senza andare in discoteca, il titolo di Ubisoft fa davvero al caso vostre ancora di più se volete far ballare qualche “kid” a cui è dedicata una sezione a sé del gioco. Sul servizio di cloud gaming della Grande G, tutto funziona alla perfezione anche per quanto riguarda il multiplayer locale: basta uno controller smartphone e fino a 6 giocatori potranno cimentarsi in coreografie davanti allo schermo!

VOTO: 8