Sexy Incontri in Estate? A Colpi di Smartphone e Tablet

Postato Ago 15 2011 - 12:00am da ITG

La seduzione nell’estate 2011? A colpi di smartphone, tablet e navigatori. In spiaggia, e non solo, la formula magica quest’anno si chiama casual dating, ovvero rimorchiare andando sul sicuro con l’aiuto del web. Basta un pc o un telefono dotato di collegamento internet, scegliere la località o la regione in cui ci si trova, specificare i propri gusti e preferenze in fatto di sesso e seduzione e il sistema individua un certo numero di partner potenziali anche loro alla ricerca di compagnia e divertimento.

Ad aver innescato la moda del casual dating sulle spiagge italiane è C-Date, il sito che ha lanciato in tutto il mondo la tendenza delle “relazioni senza compromessi” via web (oltre sei milioni di iscritti in tutto il mondo dal Sudamerica all’Estremo oriente) e che in occasione dell’estate ha realizzato un sondaggio tra i suoi iscritti indagando sui gusti e le preferenze più ricorrenti in tema di erotismo e seduzione, e in particolare su come la tecnologia può aiutare a non andare in bianco. Hanno risposto in 3.500 italiani, uomini e donne, di età compresa tra i 25 e i 55 anni.

Proprio la diffusione di gadget tecnologici sembra fare la differenza per l’estate 2011. Il 57% degli intervistati infatti, ammette di ricorrere alle nuove tecnologie anche sotto l’ombrellone, per inseguire nuove prede amorose. I latin lover 2.0 fanno conquiste ricorrendo in primo luogo al computer portatile (75%), che ha ancora la diffusione maggiore, seguito dallo smartphone (52%), che permette di rimanere sempre connessi con i propri contatti. Indispensabile, per un intervistato su tre (35%) avere con sé un TomTom per rintracciare facilmente l’eventuale luogo dell’appuntamento. Infine i tablet (iPad e dintorni) in valigia del 21% degli intervistati, in pratica uno su cinque.

Una volta stabilita una connessione i seduttori estivi consultano continuamente la posta elettronica (75%), postano messaggi di vario tipo sui social network, Facebook in primis, (62%), e si collegano regolarmente su sui siti di casual dating a seconda dei loro spostamenti vacanzieri (37%).

La diffusione degli strumenti tecnologici per cercare nuovi partner si affianca al tradizionale tema degli incontri estivi, fatti di appuntamenti in spiaggia e luoghi dove passare le piacevoli ore mordi e fuggi coi partner. Insomma, un’arma in più per sfruttare al meglio tutti i giorni di ferie a disposizione.

In tema di luoghi ideali per il primo appuntamento vince il locale dove poter conoscersi e bere tranquillamente un drink (64%). Al secondo posto si sceglie di vedersi direttamente a casa di uno dei due (24%) e al terzo posto si opta per il ristorante (12%).

Nella classifica, invece, delle “location” preferite per l’amore estivo al primo posto rimane la spiaggia sotto le stelle (58%), al secondo posto, ma ben distanziato, un bel prato, magari al tramonto (32%) e al terzo un evergreen come il motel (25%). Percentuali minori per luoghi che in realtà sono ideali, forse, per situazioni più transitorie o per altre stagioni dell’anno: il treno (14%), il cinema (8%) e l’ascensore (6%), a patto ovviamente che si vada su e giù dal primo al sesto piano per un po’ e che il condominio sia possibilmente deserto.

Commenta con Facebook