Sony, Nintendo, Microsoft giganti dai piedi d’argilla, secondo Gabe Newell

Postato Gen 15 2013 - 12:00am da ITG
Sony, Nintendo, Microsoft, Activision, Electronic Arts? Giganti dai piedi d’argilla, secondo Gabe Newell, che ha dichiarato chiaramente che nell’immediato futuro le grandi aziende perderanno sempre più di importanza nel mercato videoludico. Una dichiarazione sicuramente scioccante e importante da parte del boss di Valve, che ha parlato di incapacità da parte delle grandi aziende di affrontare con i giusti mezzi la veloce transizione verso il nuovo mondo dell’industria videoludica. 
Newell si è detto entusiasta di quelle che realtà come Kickstarter stanno cercando di fare, dicendosi convinto che prima i fan cominceranno a supportare un progetto, prima si vedranno grandi risultati. Newell vede in questo il miglioramento dell’intrattenimento e del lavoro creativo e la perdita sempre più consistente di importanza e di denaro speso in cose come distribuzione e marketing.  Tutto questo a pochi giorni dall’annuncio dello sviluppo da parte di Valve della “Steam Box“, la nuova console-Pc destinata a rivoluzionare il mercato videoludico. Staremo a vedere se Newell ha veramente ragione, continuate a seguirci per i prossimi sviluppi!
Commenta con Facebook