THQ in Bancarotta Volontaria: Tutte le produzioni dovrebbero salvarsi

Postato Dic 20 2012 - 12:00am da ITG

Da tempo si parla delle critiche condizioni finanziarie di THQ e alla fine è arrivato l’annuncio: il publisher americano è arrivato alla bancarotta. Per fortuna però si tratta di una bancarotta volontaria o per così dire protetta: ciò significa in parole povere che la società continuerà ad esistere, che i progetti già in corso saranno portati avanti  e ci sono anche buone notizie:  un affiliato del Clearlake Capital Group, la società incaricata dal tribunale di “congelare” ogni bene e di monitorare ogni transazione da e verso le casse di THQ, ha già manifestato l’intenzione di rilevare tutte le attività (debiti inclusi) del colosso videoludico californiano. La cifra per l’acquisto è intorno ai 60 milioni di dollari. 

Sono anche emersi tutti i progetti di THQ in corso d’opera con alcune sorprese e le stime di vendita. THQ Montreal, guidata da Patrice Désilets, ex-Assassin’s Creed, è già al lavoro su 1666, di cui sono uscite delle indiscrezioni a inizio 2012. Il gioco è previsto per il 2015, quindi si tratta sicuramente di un progetto per Playstation 4 e Xbox 720
Saints Row 4 – 5 million
Company of Heroes 2 – 2 million
Homefront 2 – 4 million
Darksiders 2 – 2.4 million
WWE ’13 – 1.9 million
Metro: Last Light – 1.9 million
South Park: The Stick of Truth – 3.1 million
Evolve (nome in codice) – 4 million
1666 (nome in codice) – 4 million
Atlas (nome in codice) – n/a
Commenta con Facebook