Back 4 Blood Recensione del titolo disponibile per console Playstation, Xbox e PC. Per queste ultime due piattaforme il gioco è anche disponibile tramite Game Pass. Noi abbiamo avuto modo di provare il gioco sia su Playstation 5 che su Xbox Serie X e se escludiamo una timida implementazione dei grilletti adattativi del Dualsense di PS5, non abbiamo trovato altri elementi di diversificazione delle due versioni.

Prima di lasciarvi al nostro video gameplay, vi ricordiamo che trovate tutte le recensioni dei siti specializzati italiani di videogiochi dedicate a Back 4 Blood nella nostra scheda, dove trovate anche la media voto.

Back 4 Blood può considerarsi a tutti gli effetti l’erede spirituale di Left 4 Dead, lo shooter che nel 2009 segnò davvero un epoca nel mondo dei videogiochi. Turtle Rock Studios, dopo alcuni passaggi non convincenti fino in fondo, con la produzione di Warner Bros Interactive Entertainment, ritrova lo smalto di un tempo consegnandoci un FPS cooperativo davvero di spessore.

B4B riprende da L4D tutti i suoi pregi ed anche i difetti che in realtà è solo uno ovvero il poco interesse nei confronti del single player che a tutti gli effetti è un sorta di tutorial (per quanto impegnativo) senza alcun tipo di progressione o altri incentivi di sorta.

L’esperienza è tutta spostata sull’online dove fino a 4 giocatori. con totale cross play tra una piattaforma e l’altra, possono iniziare a sparare ad orde di zombi sempre più cattive e mostruose con vari boss fight decisamente impegnativi ma al tempo stesso appaganti una volta completati. Tramite matchmaking è possibile giocare anche con sconosciuto ma il tipo di esperienza proposta da Back 4 Blood è il top vissuta con amici e dove si organizza al meglio tutta la strategia.

Tra le novità indubbiamente c’è il mazzo di carte da cui attingere per avere all’inizio di ogni raid, alcuni elementi aggiuntivi. Alcuni sono destinati soltanto al nostro alter ego, altri possono migliorare le performance a tutto il team. Ovviamente alla fine di ogni missione, ci troveremo disponibili delle nuove carte da utilizzare. Altra possibilità è quella di acquistarla tramite microtransazioni nell’hub di gioco.

Presente anche una simpatica variazione sul tema rappresentata dalle modalità PvP dove 4 giocatori guideranno gli sciami di zombie. Il tutto è al di fuori della progressione principale di gioco ma come “extra” non possiamo che promuoverlo.

Otto sono i modelli di protagonisti tra cui scegliere per il nostro alter ego che ovviamente potremo personalizzare a nostro piacimento. Sulla disponibilità di armi e oggetti disponibili niente da dire visto che l’assortimento è sufficientemente vario.

Passando alla realizzazione tecnica, B4B è palesemente una produzione “cross gen”. Lo si vede proprio dalla struttura e dal tipo di grafica proposta. Detto questo però sia su Playstation 5 che su Xbox Serie X, abbiamo potuto constatare che il videogame regge benissimo anche le situazioni più caotiche (e vi assicuriamo che sono davvero caotiche), che gli effetti visivi regalano comunque momenti di pura esaltazione “splatter” e che non abbiamo mai trovato problematiche gravi nelle tante ore di gioco passate su console.

Il sonoro è molto curato per quanto riguarda effetti sonori e ambientali mentre le musiche rimangono piuttosto nello sfondo. I (pochi) dialoghi sono rimasti in inglese ma localizzati in italiano, tendenza molto in vaga negli ultimi mesi anche per i blockbuster come B4B ma che onestamente a noi non piace affatto…

Back 4 Blood Recensione – IN CONCLUSIONE
Back 4 Blood è indubbiamente l’erede spirituale di Left 4 Dead ovviamente rivisto in chiave più moderna ma acquisendone tutti i pregi e anche i difetti anzi il difetto che è il quasi totale disinteresse per il single player che risulta essere soltanto un tutorial se pur molto impegnativo. Un gioco ovviamente che si potrà giudicare ancora meglio tra qualche mese vedendo come saranno gestiti gli aggiornamenti ma già ora se amate gli shooter cooperativi ed avete modo di radunare qualche amico online per iniziare a sparare ad un numero letteralmente infinito di zombie, non dovreste assolutamente farvelo sfuggire!

VOTO: 8.5