Creative Outlier: La Recensione

Postato Mar 9 2016 - 4:23pm da ITG

All’interno dell’ampio catalogo di Creative, le cuffie Outlier. disponibili in due colori base (bianco e nero) hanno come target primario quello delle persone sempre in movimento che sia per spostamenti sui mezzi in città, per il fitness o per altre attività “on the road”.

In realtà, anticipando le conclusioni, le Creative Outlier sono un prodotto da consigliare senza esitazioni a tutti coloro che hanno esigenze “sonore”, vista l’incredibile versatilità di utilizzo. Prima di entrare nei dettagli, ecco a voi il nostro video unboxing del prodotto.

La prima feature da mettere in evidenza di Creative Outlier è l’incredibile leggerezza del prodotto (soltanto 93 grammi!) e della comodissima presa che hanno sulla testa. Due plus veramente importanti che a volte si sottovalutano al momento della scelta delle cuffie. Il materiale con cui sono state create è elastico e ciò garantisce anche una resistenza più elevata della media.

Per i “fashion addicted” poi la possibilità di cambiare la colorazione degli anelli (nella confezione ne sono presenti dieci insieme ai due già montati sulle cuffie) è un plus molto gradito reputiamo più dal pubblico femminile ma non solo.

OL_diagram_IT

Iniziamo ad entrare nei dettagli più tecnici delle Outlier e dobbiamo dire che definirle esclusivamente cuffie è piuttosto riduttivo visto che in primis hanno un lettore MP3 integrato che funziona con card MicroSD. Ciò significa che potremo ascoltare ore ed ore di musica senza portarci dietro nient’altro se non l’accessorio stesso.

In caso contrario, le Outlier possono essere collegate tramite bluetooth oppure tramite cavo jack incluso nella confezione così come un cavo micro USB – USB che serve anche a ricaricare le batterie che hanno l’eccellente durata di dieci ore. In pratica collegamento a PC, smartphone, Playstation 4, tablet, MAC: le Outlier sono praticamente universali.

CREATIVE-04

Le cuffie Outlier contengono anche un microfono e sarà quindi possibile collegarle al vostro smartphone per rispondere anche alle telefonate oppure parlare in chat e/o Skype.

Dal cilindro magico delle Outlier emerge anche la app integrata Lap Timer, progettata per fornire istruzioni vocali sui tuoi tempi di corsa e sul tempo complessivo della tua attività dalle Outlier. Cliccando direttamente sulla cuffia sarà possibile ascoltare (in inglese) i chilometri percorsi, il numero di giri effettuati durante una seduta di jogging e un conta passi.

Se poi avete un device Android sarà possibile utilizzare le Outlier con Buddy, una app “Text-to-speech”, che legge le notifiche o i messaggi di testo desiderati, come SMS, WhatsApp, WeChat, LINE, Viber, Skype, Facebook Messenger. Un’aggiunta veramente interessante ed hi-tech. Veramente un peccato per i “non Androidiani” però!

tumblr_o2e5mhPTyW1tjp4w6o1_1280

Passando infine alla prova su strada o meglio alla prova nelle orecchie, Outlier si dimostra essere veramente di qualità: i bassi sono potentissimi (se togliete anche gli anelli colorati, lo saranno ancora di più. E’ un consiglio del sito ufficiale di Creative!), i medio-alti cristallini e che sia una bella canzone rock, un videogame od un film, si sono sempre dimostrate eccellenti sotto ogni aspetto.

Giunti a conclusione di questa recensione, ci troviamo a dover dare, caso più unico che raro, due voti allo stesso prodotto. La ragione? Quella app per Android di cui sopra che fa (un pò…) la differenza. Se siete utenti Android, Creative Outlier è un acquisto perfetto: con 99 euro (spese di spedizione incluse) vi portate a casa la miglior periferica audio disponibile a questo prezzo. Difficilmente si potrebbe chiedere di più ad un prodotto in ambito sonoro, qualsiasi siano le vostra esigenze. Consigliamo l’acquisto di Outlier anche a tutti gli altri, con la speranza che la app Buddy arrivi anche per voi su iOS (e Windows Phone).

VOTO UTENTI ANDROID: 10
VOTO UTENTI NON ANDROID: 9.5

Commenta con Facebook