Football Manager 2019 Recensione

Postato Ott 30 2018 - 12:05pm da ITG
Football Manager 2019 trailer

Football Manager 2019 Recensione. Pronti ad una nuova grande stagione di calcio firmata da Sports Interactive? Nonostante film come l’Allenatore nel Pallone, o presidenti che nel mondo reale assumono e licenziano allenatori allo stesso ritmo di prendere un caffè al bar, guidare una squadra di calcio è una cosa molto ma molto seria. Lo conferma Football Manager 2019 che ci mette nuovamente nel panni di un tecnico all’inglese.

Per chi non lo sapesse, la serie Football Manager (opera dei programmatori britannici di Sports Interactive che prima sono stati i responsabili della serie Championship Manager / Scudetto) vi mette nei panni di un Allenatore – Manager all’inglese: dovrete quindi pensare alle tattiche, al calcio mercato, ad il rapporto con la stampa e allo “spogliatoio” ma dovrete anche fare i conti con il bilancio e le richieste di tifosi e dirigenza. Insomma: se nel nostro paese siamo 60 milioni di commissari tecnici, si capisce il grandissimo successo di questo gioco in Italia, non vi sembra?

Football Manager 2019 Recensione – Video Gameplay dalla Beta

L’indiscussa supremazia del prodotto si conferma tale anche grazie al database, strumento fondamentale per ogni videogioco manageriale, grazie all’esperienza decennale di Sports Interactive che comprende migliaia di squadre da gestire e decine e decine di divisioni, per dare la possibilità al videogiocatore di cimentarsi con le principali competizioni dei cinque continenti. La novità più di rilievo indubbiamente in questa nuova edizione è la presenza della Bundesliga completamente licenziata con addirittura la presenza di tre divisioni per la gioia dei fan del calcio tedesco.

Nella versione 2019 SI ha inoltre cercato se possibile di migliorare alcuni aspetti di un prodotto già insuperabile, puntando sul perfezionamento certosino d’ogni aspetto del gioco e che andiamo subito a presentarvi. Sono veramente tante le innovazioni di FM2018 (qui trovate tutte le recensioni italiane del gioco) che cercheremo di illustrarvi per aree.

Due aspetti profondamente rivisti e migliorati di Football Manager 2019 sono indubbiamente gli allenamenti e la gestione delle tattiche. In entrambi i casi, Sports Interactive ha rivisto le due macro aree per renderli più “user friendly” ma al tempo stesso capaci di essere completamente personalizzabili a nostro piacimento e vedere concretamente le conseguenze delle nostre scelte. Ogni giocatore potrà arrivare fino ad un certo livello di personalizzazione a seconda di quanto tempo voglia impiegare per preparare il suo team.

Se poi siete alla ricerca di un esperienza di gioco più rapida, confermatissima la presenza di una modalità (anche se forse sarebbe più corretto parlare di un gioco a sè) “Light” ribattezzata Touch. Tale versione del gioco è stata pensata sopratutto per chi non ha tonnellate di ore a propria disposizione per giocare e quindi saranno meno i parametri su cui dovremo intervenire per gestire la squadra. Football Manager 2019 Touch potrà essere fruito anche su un tablet  con sistema operativo Windows 10 e grazie ai salvataggi su cloud potremo continuare la nostra carriera a casa e in giro per il mondo a nostra completa discrezione.

Dove forse ci aspettavamo qualcosa in più era dal match engine di gioco, sostanzialmente invariato rispetto all’edizione 2018 se si esclude un lieve miglioramento della animazioni. Tra le novità della rappresentazione della partita c’è però l’inserimento del VAR per rendere ancora tutto più emozionante quando si tratta di convalidare un gol sul filo del fuorigioco oppure la concessione o meno di un calcio di rigore.

Non ci sono neppure tante novità sul fronte della gestione economica. A tal riguardo ci viene da pensare: e se oltre alla carriera di allenatore si implementasse anche quella di direttore sportivo nei prossimi capitoli di Football Manager? Sarebbe una variazione sul tema che probabilmente in tantissimi apprezzerebbero.

Football Manager 2019 Recensione – Cristiano Ronaldo in FM19

Football Manager 2019 Recensione – IN CONCLUSIONE
Football Manager 2019 conferma quanto di buono la serie ha proposto fino ad oggi aumentando ulteriormente le possibilità di agire sulla propria squadra in particolare per quanto riguarda gli allenamenti e le tattiche. L’ennesimo capitolo da non perdere per tutti gli allenatori all’ascolto con la speranza che il prossimo anno si vedo miglioramenti anche sotto il profilo grafico, quest’anno rimasto praticamente quasi del tutto immutato rispetto alla precedente edizione.

Football Manager 2019 Recensione – VOTO: 9

Commenta con Facebook