World of Warriors – La Recensione per Playstation 4

Postato Apr 6 2018 - 5:44pm da ITG

Disponibile in esclusiva console per Playstation 4, in negozio o in digitale su Playstation Store, World of Warriors si propone come un picchiaduro in arene indirizzato soprattutto (ma non solo) ad un pubblico con pochi anni su groppone e carta d’identità.

La produzione di Mind Candy, uscita originariamente su smartphone ma profondamente modificata per approdare sulla macchina da gioco di casa Sony, da un punto di vista narrativo si conclude con il filmato introduttivo che ci “spiega” la ragione per cui centurioni, samurai, vichinghi e ninja si ritrovano tutti assieme contemporaneamente a darsele di santa ragione.

Non crediate che le varie tipologie di guerrieri siano particolarmente differenziate, tutt’altro, se escludiamo le loro abilità speciali. Per il resto gli attacchi leggeri e pesanti sono simili mentre differente è la super mossa e lo stato di rabbia da utilizzare in correlazione ad un elemento che, come il gioco classico “forbice-sasso-carta” prevede vincitori e vinti a secondo dell’elemento.

Come scritto in apertura, il videogame è un picchiaduro ad arene dove l’ambientazione è un elemento fondamentale nello scontro. I background infatti sono interattivi, ognuno con le sue caratteristiche peculiari da scoprire per avvantaggiarsene il più possibile. Questo è l’aspetto più convincente del gioco, sicuramente quel quid che dà più voglia di tornarci a giocare.

Variegate ottimamente le modalità di gioco proposte: da soli ci sarà un percorso da fare in cui oltre ai combattimenti canonici, boss fight e minigiochi sono variazioni sul tema decisamente piacevoli. Non manca neppure una componente multiplayer sia in locale che online per un massimo di quattro giocatori. A completare il quadro anche una modalità cooperativa in cui potrete affrontare il gioco con la collaborazione di un altro giocatore.

Per quanto riguarda infine la realizzazione tecnica, World of Warriors non mette a repentaglio le schede grafiche delle nostre console ma il suo stile un po’ cartoon è perfettamente in linea con l’atmosfera che si respira in tutta l’esperienza di gioco. Piacevole anche la componente sonora, in particolare per quanto riguarda il bellissimo tema principale.

IN CONCLUSIONE
World of Warriors è un titolo piacevole, rapido e appagante anche per sessioni di gioco molto veloce, che propone in esclusiva su Playstation 4 tante modalità di gioco sia in singolo che in multiplayer. Un picchiaduro ad arene destinato principalmente ai giocatori più giovani e/o chi non cerca un gameplay particolarmente tecnico e profondo. Scanzonato e allegro al punto giusto, dà il meglio di sè in cooperativa.

VOTO: 7.5

Commenta con Facebook