Planet Zoo Arctic Pack Recensione

Postato Dic 21 2019 - 2:06pm da ITG
Planet Zoo Arctic Pack

Planet Zoo Arctic Pack Recensione del contenuto aggiuntivo a tema invernale per il piacevolissimo gestionale uscito qualche settimana fa su PC. A distanza di poco più di un mese sostanzialmente dunque il titolo di Frontier, software house britannica da sempre specializzata in videogiochi gestionali, si espande con questo DLC “glaciale”

Arctic Pack in primis propone due nuovi scenari: il primo è la Norvegia dove tra i fiordi dovremo costruire un rifugio per i nuovi animali artici, prenderci cura di loro e assicurarci che i loro habitat siano perfetti.

In Messico invece dovremo espandere uno zoo già esistente che vuole aggiungere un “tocco glaciale” per i suoi visitatori. La sfida più grande sarà riuscire a far sentire a proprio agio gli animali artici in un clima torrido come quello messicano.

Quattro saranno i nuovi animali artici disponibili: l’orso polare (i cui cuccioli sono un vero amore per come sono realizzati e animati), la renna, il lupo artico e il bighorn bianco. Queste quattro nuove specie portano con loro nuove sfide e bisogni particolari, quindi come abbiamo fatto nel gioco base, dovremo studiare la Zoopedia per scoprire come tenerli felici e in salute. Ci sono poi oltre 200 nuovi elementi per il nostro zoo come l’inserimento di un manto innevato, una scultura di ghiaccio o un vero e proprio villaggio scandinavo. 

Planet Zoo Arctic Pack Recensione – IN CONCLUSIONE

Con 9,99 euro, il costo dell’Arctic Pack, renderete davvero speciale Planet Zoo, perfettamente in linea con le imminenti feste di fine anno. Gli orsi polari sono davvero meravigliosi così come lo scenario norvegese. Come ogni DLC, non aspettatevi particolari innovazioni o stravolgimenti rispetto al gioco base ma i contenuti presenti giustificano ampiamente l’acquisto ed il tema scelto in questo periodo dell’anno è stata una scelta davvero smart.

Planet Zoo Arctic Pack Recensione – VOTO 7.5