Payday 2 Recensione PC Playstation 3 Xbox 360

Postato Set 17 2013 - 12:00am da ITG

Ci sono giochi pensati per essere giocati in singolo. Poi ce ne sono altri, che oltre alla modalità in singolo, offrono la possibilità allargare il divertimento anche ad altri amici. Ce n’è un anche un terzo tipo, che vanta pochissimi esponenti: sono quelli che ti permettono di giocare da solo, ma fare questa scelta significherebbe rovinarsi il titolo, perché è stato concettualmente pensato per la cooperativa: tra questi c’è proprio Payday 2…

Payday 2 è disponibile su Amazon.it al prezzo più basso del Web in tutte le versioni, ordinandolo lo riceverete direttamente a casa vostra senza pagare nulla per la spedizione: cliccare per credere!

Se dovessimo dare una rapida definizione di Payday 2, diremmo che è sostanzialmente un gioco incentrato sulle rapine in banca dalla natura sia arcade che simulativa (si, avete letto bene).

L’hub del gioco è tutto racchiuso nella schermata di Crime.net, una specie di rete informatica incentrata sul crimine in cui vengono catalogati e assegnati i lavori ai giocatori di tutto il mondo.

Grazie proprio a Crime.net potrete selezionare le varie missioni da portare a termine ed una volta scelta una si può accedere ad una lobby, dove sarà possibile tra l’altro unirsi ad altri giocatori.

Come si diceva, il perno su cui gira Payday 2 è proprio quello della socializzazione: una volta scelta la lobby e in attesa di lanciare la missione, ci si trova immersi in chat a discutere ed organizzare i vari colpacci con gli altri giocatori.

Nel caso in cui ci siano difetti di comunicazione tra i giocatori o, peggio ancora, non si comunichi affatto, è chiaro che il gioco si trasforma in un vero e proprio inferno, uno sparatutto caotico e assolutamente ingestibile. Ecco perchè, come si spiegava in apertura, Payday 2 dà davvero il meglio di sé solo se giocato in cooperativa (meglio se con un amico con il quale avete un certo affiatamento) e se portato avanti da giocatori che possono contare su un elevato tasso di pazienza.

Se nonostante tutto volete giocarlo come giocatori singoli, dobbiamo sottolineare come l’intelligenza artificiale faccia acqua da tutte le parti, rendendo l’esperienza piuttosto frustrante. Infatti, in questo caso ad affiancarci troveremo dei bot, che si limiteranno però a seguirci ed a compiere le operazioni base, lasciando magari tutto il bottino nella cassaforte perchè l’operazione di recupero dei contanti non rientra nelle operazioni per le quali sono stati programmati.

Il comparto video è quello che soffre più degli altri della produzione low-cost del titolo: ad una grafica non allineate agli standard attuali aggiungete modelli nemici sempre tutti uguali ed elementi dello scenario clonati all’infinito (come nel caso di un negozio di scarpe che presentava in tutto quattro paia diverse esposte per decine di volte sugli scaffali). Molto meglio l’audio, con tracce variegate che riescono ad accompagnare bene i vari momenti che precedono, accompagnano e seguono le scorrerie.

IN CONCLUSIONE
Payday 2 è un titolo assolutamente coinvolgente e per certi versi originale, che purtroppo inciampa in alcuni difetti che ne minano l’enorme potenziale. Se da un lato infatti pianificare insieme ai compagni le varie rapine è piuttosto divertente e galvanizzante, dall’altro va detto che solo con giocatori “maturi” e pazienti il gioco può essere fruito al meglio. In single player poi, l’esperienza rischia di farsi davvero frustrante per la presenza di un I.A.lacunosa: questa serie di difetti (come anche un motore grafico non all’altezza dei tempi attuali) non debbono però trarre in inganno, perchè chi saprà andare oltre troverà un titolo appagante come pochi altri.

GLAMOUR 8
GRAFICA 6
SONORO 8.5
GAMEPLAY 9.5
LONGEVITA’ 9
TOTALE 8.5

Commenta con Facebook