Creative Stage V2 Recensione della nuova proposta di Creative Labs in ambito di soundbar con subwoofer per chi cerca una soluzione ideale e non troppo esosa per TV e monitor e non solo..

Come potete infatti leggere nella scheda ufficiale del prodotto, Stage V2 ha un prezzo di 109.99 euro ed anticipando le conclusioni, possiamo dirvi sin da subito che il rapporto qualità/prezzo è davvero straordinario. Vi lasciamo immediatamente al nostro video unboxing del prodotto e poi vi raccontiamo la nostra prova su strada e non solo.

L’utilizzo che abbiamo fatto di Creative Stage V2 è stato quello di collegarla alla nostra TV LG Oled presa per le nuove console next generation ovvero Playstation 5 ed Xbox Serie X. Come potete leggere nella nostra recensione dell’OLED55C9MLB, l’unico aspetto che non ci aveva convinto fino in fondo di questa TV era l’aspetto sonoro e dobbiamo dire che con Stage V2 abbiamo fatto un deciso miglioramento qualitativo.

Stage V2 presenta molte possibilità di connessione: jack, bluetooth, USB ma la nostra scelta è andata sulla connessione ottica. Collegandola alla TV direttamente abbiamo potuto mandare l’audio di Playstation 5, Xbox Serie X, dei vari servizi streaming ma anche dei canali del digital terrestre senza dover fare ulteriori selezioni di sorta.

Tra l’altro l’Oled di LG presenta la possibilità di trasmettere l’audio sia verso gli speaker interni che verso la connessione ottica, potendo così contare su un sound multicanale o magari utilizzare la soundbar esterna soltanto quando lo reputiamo opportuno senza dover stare a smanettare.

Ma come si sente questa soundbar? Il giudizio deve essere diviso tra la soundbar ed il subwoofer. La prima è semplicemente straordinaria. La qualità dei dialoghi (consigliamo vivamente di accendere l’opzione clear dialog), degli effetti sonori in videogiochi e film action è stupefacente. Tutto è cristallino e chiaro con una potenza, a volumi elevati senza alcuna distorsione e davvero incredible per un prodotto di questo prezzo.

Bene ma non benissimo il subwoofer: ci rendiamo conto che al prezzo proposto è già miracoloso che sia presente e indubbiamente per le frequenze basse dà un boost evidente. Però la limitata grandezza ovviamente non può produrre la stessa potenza di un sub di un’altra soundbar, sempre di Creative, come Katana che da questo punto di vista risulta ancora inarrivabile.

Oltre a soundbar e subwoofer, nella confezione di Creative Stage V2 è presente anche il telecomando con cui poter controllare ogni aspetto del dispositivo tra cui anche la potenza di sonorità alte e basse. Il remote controller funziona perfettamente in ogni aspetto ad eccezione del momento di accensione. Spesso ci siamo ritrovati a dover premere in più di una occasione il tasto per accendere la soundbar, un piccolo neo sostanzialmente inspiegabile visto che per il resto ogni comando viene eseguito all’istante anche da distanze non ravvicinate.

Creative Stage V2 Recensione – IN CONCLUSIONE
Pur avendo elencato i limiti rappresentati da un subwoofer non potentissimo e da un telecomando che in fase di accensione fa un po’ le bizze, non possiamo che dare un perfect score per il rapporto qualità – prezzo a Creative Stage V2. Con poco più di 100 euro, vi portate a casa una soundbar capace di elevare la qualità audio alla stragrande maggioranza di TV e monitor. Nel caso in cui vogliate dei mega bassi ed avete intenzione però di spendere maggiormente, sempre Creative Labs propone Katana, una soluzione al top sotto ogni punto di vista, anzi, di ascolto!

RAPPORTO QUALITA’/PREZZO: 10