Videogiocare migliora le capacita’ cognitive

Postato Mar 17 2013 - 12:00am da ITG
Il settimanale PloS riporta un’interessante ricerca condotta da Michael Donald Patterson e Adamo Chie-Ming Oei riguardante il collegamento tra prestazioni cognitive e attività video ludica. Il campione oggetto di tale studio è costituito da “non giocatori”, che sono stati sottoposti a sessioni di gioco per un’ora al giorno, cinque giorni a settimana per un mese. I videogiochi per smartphone scelti per “l’esperimento” sono stati i più conosciuti The Sims, Bejeweled, Hidden Expedition oltre ad altri due non trapelati. 
A conclusione del test ogni smart-player aveva migliorato capacità differenti in funzione del tipo di gioco assegnato: l’action-game ha portato miglioramenti nella capacità di tenere traccia di più oggetti mentre i puzzle-game hanno ad esempio migliorato le prestazioni in compiti di ricerca visiva.

Insomma un’altra CONFERMA che i VIDEOGAMES, giocati con criterio, NON FANNO MALE A NESSUNO, anzi.

Gabriele Eltrudis
Commenta con Facebook