Cavani, l’amante e il Napoli: la societa’ furiosa con Sport Mediaset

Postato Mar 21 2013 - 12:00am da ITG

Mentre Edison Cavani è tornato in Uruguay per conoscere il suo secondo genito, in Italia è coinvolto in una polemica che vede in campo la società Calcio Napoli e Sport Mediaset. Facciamo il punto della situazione: da un pò si parla di una relazione extraconiugale del Matador con una giovane ragazza napoletana. Ieri Sport Mediaset ha diffuso, tramite web e servizio TV, uno scoop di Paolo Bargiggia che faceva trasparire come fosse stata la stessa società Calcio Napoli a far girare la voce per preparare il campo ad una possibile cessione del calciatore. La risposta della società non si è fatta attendere, pretendendo una rettifica senza la quale avrebbe sporto querela.

Ecco il comunicato del Calcio Napoli:  “In relazione al servizio andato in onda su Edinson Cavani, l’SSC Napoli ha dichiarato che le notizie di una situazione di conflitto tra la società e il giocatore, dovute al fatto che Cavani pensi che l’indiscrezione su una sua presunta love story napoletana sia stata fatta girare da fonti vicine alla proprietà del Napoli, sono totalmente prive di qualsiasi fondamento”.
In data odierna il servizio di apertura di Sport Mediaset (precedentemente Studio Sport), telegiornale di informazione sportiva realizzato e curato dall’omonima testata giornalistica, in onda sulle reti Mediaset Italia 1, Italia 2, TGcom24 e Premium Calcio ed il giornalista Giampaolo Bargiggia della stessa testata, hanno tra l’altro dichiarato: “… Edison Cavani ha deciso di affidarsi a un legale per tutelare i suoi interessi sulle ultime vicende di gossip che lo hanno coinvolto a Napoli. E in questo momento i rapporti tra l’attaccante e il club di De Laurentiis sono ai minimi termini e ci sono zero possibilità che decida di restare a Napoli anche nella prossima stagione. Cavani pensa che l’indiscrezione su una sua presunta love story napoletana sia stata fatta girare ad arte da fonti vicine alla proprietà del Napoli per cominciare a preparare il terreno a una sua inevitabile partenza, con l’intento di mettere in cattiva luce il giocatore con i tifosi…”. La SSC Napoli, rilevato che tali affermazioni, sono totalmente prive di qualsiasi fondamento, del tutto false e pretestuose, e quindi gravemente diffamatorie dell’onore, reputazione ed immagine della SSC Napoli, invita e diffida Sport Mediaset e Giampaolo Bargiggia a immediatamente pubblicare con lo stesso rilievo ed importanza la necessaria rettifica. In mancanza di immediata pubblicazione della suddetta rettifica la SSC Napoli ha dato mandato ai propri legali di agire nell’opportuna sede giudiziaria a tutela degli interessi della stessa. Con salvezza e senza pregiudizio di ogni azione e ragione. 
SSC Napoli