Nella settimana della Gamescom, Google ha deciso di proporre al mondo intero il terzo Stadia Connect, dove ha svelato altri titoli in arrivo per il suo servizio di cloud gaming. Ma come chi visita Roulette77.it e decide di scegliere un numero oppure sul rosso o il nero ad esempio, è il caso o meno di puntare su Google Stadia?

Indubbiamente l’idea di avere la possibilità di giocare su TV, PC senza bisogno di alcun aggiornamento hardware con una qualità grafica piuttosto elevata e senza installazioni varie, tempi di caricamento e quant’altro, fa molto gola a miliardi di videogiocatori di tutto il mondo.

Ma fino ad oggi sembra che Google non voglia ancora lancia l’affondo decisivo per trasformarsi in breve tempo nel leader dell’industria videoludica. La grande G ha indubbiamente i mezzi finanziari e tecnologici per fare davvero paura a Sony, Microsoft e Nintendo ma scoprire che il primo videogame in esclusiva sia Orcs Must Die 3 ha lasciato sorpresi in molti.

Con tutto il rispetto per la piacevole serie di tower defence, sappiamo benissimo che negli studios di Google ci sono dei team al lavoro su prodotti in esclusiva guidati da quella Jade Raimond diventata famosa per la serie di Assassin’s Creed.

Google Stadia rimane un servizio di cloud gaming attesissimo che davvero potrebbe cambiare una volta per sempre il mondo dei videogiochi. Nella nuova diretta streaming, il suo portafoglio di titoli si è ulteriormente allargato visto che dopo tante indiscrezioni, è stato confermato ufficialmente che anche Cyberpunk 2077, uno dei titoli più attesi di sempre nella storia dei videogiochi, sarà disponibile su Google Stadia anche se non è stato specificato se lo sarà in contemporanea con le versioni PC, PS4, Xbox One.

Per gli amanti degli arcade da sala giochi di un tempo, anche Windjammers 2 arriverà su Google Stadia così come la versione rimasterizzata di Destroy All Humans!, il videogame chiaramente ispirato dal film di Tim Burton Mars Attack.

Gli amanti dei manga – anime invece gioiranno alla notizia dell’inserimento nella line-up di Attack on Titan 2: Final Battle ed infine chi apprezza le produzioni indie, sarà lieto dell’annuncio del particolarissimo shooter Superhot.

L’uscita di Google Stadia è fissata per il mese di novembre in molti paesi al mondo tra cui anche l’Italia. La grande G ancora non ha rivelato il day one esatto e vi terremo aggiornati non appena lo farà

C’è davvero molto interesse per l’arrivo della grande G nel mondo del gaming e ci si aspetta che arrivano presto annunci su quelle che vengono definite le killer application di un sistema di gaming, ovvero quei videogiochi capaci di aumentare vertiginosamente l’interesse dell’hardware anche se in questo caso è più corretto parlare di servizio.

Grandi produzioni come DOOM Eternal, Mortal Kombat 11, Baldur’s Gate III, Shadow of the Tomb Raider, Ghost Recon Breakpoint e Final Fantasy XV sono attesi al day one di Google Stadia ma è ora di calare gli assi nella manica. Siamo certo che gli studios di Google stanno già lavorando a grandissime esclusive. Solo questione di tempo e verranno annunciate.